Metropolitana, FI: “Quella di De Luca contro la Regione è bagarre provocata ad arte”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Antonio_Roscia_PDL«Era prevedibile che il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, di fronte alla chiusura della Metropolitana di Salerno, provocasse una bagarre con il solo scopo di sollevare un polverone mediatico e tribunizio per nascondere la realtà dei fatti». Interviene così, nuovamente, Antonio Roscia, coordinatore cittadino di Forza Italia agli attacchi mediatici di De Luca.

«Non esiste alcuna lite in atto da parte della Regione Campania verso il Comune di Salerno come da parte di Forza Italia verso il Partito Democratico. Questo semplicemente perché le risse non sono Politica. Forza Italia è dalla parte di Stefano Caldoro perché Caldoro è dalla parte di Salerno, la parte giusta», precisa Roscia.

«La verità – sottolinea – è che la Metropolitana chiude perché il Governo nazionale, nella funzione del Ministero dei Trasporti, non adegua le risorse statali da trasferire alla Regione Campania onde poter consentire l’inserimento perfetto della Metropolitana di Salerno nel contratto di servizi, così come previsto dall’art. 5 dell’Accordo di Programma stipulato e firmato tra Regione, Comune, Ferrovie e Governo il 6 Giugno del 2013, paradigma giuridico della vicenda.

L’articolo 5 è quello relativo alle spese per la linea, laddove si legge che:

“…alle necessità finanziarie derivanti dalla messa in esercizio si farà fronte nell’ambito del contratto di servizi che la Regione stipulerà con l’azienda dei trasporti , con conseguente adeguamento delle risorse statali alla Regione per tale servizio di Tpl, nell’ambito delle vigenti norme di legge”.

Dunque, senza “adeguamento delle risorse statali alla Regione” da parte del Ministero dei Trasporti, la Regione non può dar luogo al futuro (“stipulerà”) contratto di servizi regionale in cui inserire la Metropolitana di Salerno.

Cosa c’entra la Regione Campania ? Nulla. Quali colpe ha la Regione Campania ? Nulla. Perché invece non si critica il Ministero dei Trasporti del quale per mesi è stato sottosegretario viceministro proprio Vincenzo De Luca? La Regione Campania di Stefano Caldoro aveva l’obbligo di inserire, a norma dell’art. 3 dell’Accordo di Programma, la Metropolitana di Salerno nel sistema ferrato regionale e lo ha fatto , nonostante come da previsioni Salerno non abbia rimodulato il rapporto ferro/gomma. Questa è la verità».

«Forza Italia si sta adoperando attivamente ed in concreto, per quanto riguarda il suo ruolo politico, per favorire una ripresa della Metropolitana di Salerno che possa consentire quantomeno la riattivazione del servizio in un periodo provvisorio , fino al prossimo nuovo contratto dei servizi regionale, nei quali certamente la Metropolitana di Salerno dovrà trovare spazio , auspicando comunque un adeguamento di risorse da parte del Governo nazionale a guida Partito Democratico.

Questi sono i fatti che la Città deve sapere. La Politica è importante e va rispettata. Siamo pronti a collaborare anche con gli avversari perché Salerno è una sola ma cessino atteggiamenti di ostilità, volgarità ed insulto come metodo politico di prassi. Fieri di Salerno lo siamo noi e lo dovremmo essere tutti per davvero».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.