Le funzioni latenti del sistema penale: l’Ospedale Psichiatrico Giudiziari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Gli incontri della IV Edizione del Corso di aggiornamento e perfezionamento professionale in Scienze criminologiche, penalistiche e processualpenalistiche “Prof. Andrea Antonio Dalia” organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) e diretto dal Prof. Luigi Kalb, proseguono con il seminario del 4 aprile dedicato a “Le funzioni latenti del sistema penale: l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario”. L’iniziativa coincide con la recentissima proroga di cui al decreto legge n.52 del 31 marzo 2014 che rinvia al 31 marzo 2015 il termine inizialmente stabilito per la chiusura degli OPG.

Per l’occasione sarà ospite dell’Università di Salerno Peppe Dell’Acqua, psichiatra, già Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste dove lavorava già negli anni Settanta al fianco di Franco Basaglia, partecipando alla storica esperienza di trasformazione e chiusura dell’Ospedale Psichiatrico civile. All’incontro parteciperà anche la Compagnia stabile “Teatri di popolo” (Pellezzano, Salerno) con la rappresentazione del “Dialogo di Marco Cavallo con il drago di Montelupo”. Sarà proiettato, inoltre, il film documentario “Caini di Aversa” di Luca Palamara e Giovanni Nicois, girato nell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa in occasione della preparazione della messa in scena del Caino di Lord Byron, interpretato dagli internati dell’OPG. Con Giuseppe Dell’Acqua interverrà Francesco Schiaffo, associato di diritto penale e docente di criminologia presso l’Università di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.