Lavoro in crisi: tra dignità e solidarietà, a Cava incontri di formazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina_lavoro“Il lavoro in crisi: tra dignità e solidarietà” sarà il tema che il 7 e l’8 aprile affronteranno gli operatori Caritas all’interno dell’annuale percorso formativo proposto dalla diocesi. All’incontro del 7 aprile, che sarà moderato dal prof. Antonio De Caro e si terrà presso il centro servizi Caritas di Cava, Gesualdo Bevilacqua, diacono e direttore dell’ufficio per la pastorale sociale della diocesi di Caserta, incontrerà gli operatori parrocchiali dell’area metelliana, ponendo attenzione alle questioni urgenti nel campo occupazionale e al sostegno che può dare la Chiesa locale, a partire dalle sue comunità. L’8 aprile i locali diocesani di Amalfi ospiteranno don Rino Morra, delegato regionale per la Pastorale sociale e del lavoro presso la Conferenza Episcopale Campana: tra i temi dell’incontro l’ascolto del disagio e l’importanza della rete di solidarietà.

La riflessione risulta ancor più necessaria, nella consueta ottica interpastorale in cui si muove la Caritas diocesana, a causa del vertiginoso aumento delle richieste di sostegno pervenute ai centri di ascolto delle parrocchie. Più che la soluzione dei problemi, sono l’ascolto e l’accompagnamento che divengono la vera priorità dell’operatore Caritas. Le difficoltà di lavoro (disoccupazione, inoccupazione giovanile, lavoro sottopagato o irregolare) incidono in modo determinante sulla stabilità familiare, oltre che personale. Non solo il problema economico, ma anche il disagio relazionale e sociale, la disgregazione familiare, sono la prima conseguenza della disoccupazione. In tal senso, la prospettiva della Caritas diocesana, in collaborazione con le altre realtà ecclesiali, è quella di sostenere le famiglie in disagio occupazionale con la consapevolezza di essere segno e testimonianza di una carità solidale che punta al recupero della dignità, tentando di superare il mero assistenzialismo.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.