Scuola: dal 6 al 13 aprile Salerno apre le porte al mondo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
esame_scuolaDal 6 al 13 aprile una delegazione di dieci studenti stranieri sarà ospite presso le famiglie e le scuole superiori del territorio campano per uno scambio culturale su usi e costumi dal mondo, organizzato dai volontari del Centro locale di Intercultura di SalernoSono dieci tra gli 800 studenti provenienti da tutto il mondo, accolti per un anno o sei mesi gratuitamente da una famiglia italiana, che stanno studiando a scuola, imparando non solo la nostra lingua, ma soprattutto la nostra cultura, i nostri usi e i nostri costumi.  Si tratta di: Horacio dal Messico a Montebelluna, Ingvild dalla Norvegia a Torino, Karim Abou dall’Egitto a Brescia, Maeve dagli Usa a Ragusa, Rengim dalla Turchia a Ivrea, Theresa dalla Germania ad Alessandria, Carolina dalla Rep.dominicana a Pescia, Nam dalla Thailandia a Vicenza, Tsz Kit da Hong Kong a Brescia, Yang dalla Cina a Torino,

Ad accompagnarli saranno degli chaperon molto speciali, i sei studenti stranieri che da mesi stanno vivendo a studiando a Salerno: Mateo e Vanesa dall’Argentina, Maria Alejandra dalla Colombia, Greta dall’Ungheria, Dejana dalla Serbia e Utku dalla Turchia.

I dieci adolescenti in arrivo a Salerno hanno dovuto lavorare per guadagnarsi l’ammissione a questa Settimana di scambio: tutti loro hanno infatti  dovuto partecipare a un concorso indetto dai volontari di Salerno che prevedeva la realizzazione di un breve video dove spiegare il proprio Paese di origine.

Questo perché il tema della settimana verte sul concetto di “Identità culturali a confronto”. In particolare, Theresa, tedesca ospitata ad Alessandria è risultata la vincitrice e sarà premiata nel corso della sua permanenza a Salerno.

Il tema portante della settimana di scambio sarà subito protagonista il primo giorno di attività: la mattina del 7 aprile gli studenti di Intercultura si recheranno presso il Liceo Artistico “Sabatini – Menna” faranno attività in classe su sistemi scolastici nei vari Paesi rappresentati. Mercoledì 9 aprile, gli adolescenti stranieri andranno al liceo Scientifico Da Procida  per un’attività su stereotipi e pregiudizi. Infine, sabato 12 aprile, sarà il turno dell’Istituto Alberghiero di Salerno. Nel corso della mattinata saranno proiettati i video realizzati dai ragazzi sui loro Paesi d’origine a cui seguiranno una presentazione di ricette tipiche dei loro Paesi di provenienza e un buffet offerto dalla scuola.

Il programma prevede naturalmente visite approfondite di Salerno e della Campania, tappe imprescindibili per ogni straniero che si avventuri in territorio italico: dalla città di Salerno (Duomo, Museo Diocesano e visita della mostra, dedicata al 70° anniversario di Salerno Capitale) agli scavi di Pompei e Paestum, dalla città di Napoli (tra caffè di Gambrinus, pizzada Le sorelle Bandiera a Castel dell’Ovo, la Cappella di San Severo, Piazza del Gesù e palazzo Zevallos), ad Amalfi.

Questo progetto rientra nell’ambito della settimana di scambio promossa dal gruppo di volontari di Salerno dell’Associazione Intercultura, Onlus che dal 1955 è attivamente impegnata all’educazione alla mondialità inviando all’estero ogni anno centinaia di studenti italiani e accogliendone altrettanti in Italia, provenienti da tutti e 5 i continenti.  Altre importanti protagoniste di questi “incontri che cambiano il mondo” saranno le famiglie di Salerno che hanno dato la disponibilità a condividere con questi giovani ambasciatori del mondo  un po’ della propria quotidianità. Saranno loro, grazie alla curiosità di vivere un’esperienza nuova e stimolante, l’elemento principale di arricchimento di questi giorni all’insegna dell’interculturalità, senza il filtro degli stereotipi.

Questa settimana di didattica interculturale darà il via alla nuova campagna di accoglienza anche a Salerno Infatti i volontari locali sono anche quest’anno alla ricerca di famiglie che accettino la sfida di accogliere il mondo in casa e imparare dalle diversità culturali anche senza spostarsi da casa.

Per ricevere maggiori informazioni sul programma della Settimana di scambio e sulle attività di Intercultura nel Centro locale di Salerno è possibile contattare la Responsabile dei programmi di ospitalità Anna Pisareva (pisareva@tiscali.it)oppure visitare il sito dell’Associazione, all’indirizzo www.intercultura.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.