Pallanuoto: la 4×4 System Arechi Salerno corsara a Messina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallanuoto_4x4_sistem_arechi_genericaVittoria sofferta ma estremamente meritata quella della 4X4 System Arechi  contro un  Leones Messina grintoso che supportato da un rumoroso pubblico le ha provate di tutto per fermare  gli invicti. Alla piscina Cappuccini si sono affrontate da un lato la 4X4 System Arechi che sin dall’inizio ha cercato di imporre, attraverso i suoi giovanissimi atleti,  la sua filosofia di gioco impostata sul nuoto e sulla maniacale applicazione degli schemi,   dall’altro un Leones Messina che in virtù di una rosa di esperienza, dotata di maggiore stazza fisica rispetto a quella degli invicti, ha impostato la partita sul fattore agonistico. Nei primi due tempi, giocata con sano agonismo dalle due sqaudre, si è assistito ad una discreta partita di pallanuoto, ben diretta dall’arbitro Chimenti.

Alla fine del secondo quarto il risultato era di 8 a 2 per gli invicti. Dal terzo tempo in poi la partita ha preso tutt’altra piega. Il clima in acqua e sugli spalti è diventato incandescente  con i giocatori di casa che sospinti da un dirigente in particolare hanno accentuato ancora di più la loro carica agonistica  verso i giocatori ospiti.  In questa fase l’arbitro non è per nulla piaciuto, in quanto non ha fischiato più nulla correndo il rischio di far trasformare una partita di pallanuoto in una corrida. Capita l’antifona la 4X4 System Arechi ha pensato più a portare in porto la vittoria che piuttosto continuare a proporre gioco. Ha sempre mantenuto a distanza di sicurezza i padroni di casa, attendendo con serenità che la sfuriata  messinese avesse un suo epilogo per poi piazzare i colpi decisivi. “”La partita di oggi – dice il presidente De Rosa – ha rappresentato per qualcuno fra i  giocatori più giovani un’ottima occasione di crescita. Sono contento perché in una situazione difficile la 4X4 System Arechi ha saputo mantenere i nervi saldi e condurre in porto una vittoria sulla carta sicuramente non facile””.  Con questa diventano dieci le vittorie consecutive della 4X4 System Arechi. Striscia positiva incredibile che conferma per la seconda settimana consecutiva la squadra salernitana solitaria in vetta alla classifica del girone “4” di serie B. Sabato prossimo alla Simone Vitale il fanalino di coda della R.N. Taranto.

LEONES MESSINA – 4X4 SYSTEM ARECHI   8 – 11   

(2-4; 0-4; 2-1; 4-2)

LEONES MESSINA: La Tona, Arnaud 2, Naccari A., Sollima 1, Arcovito, Tarascio 1, Cusmano 2, Runza 1, Cassone 1, Naccari F., Falvo D’Urso, Antonuccio, Bonansinga – All. Naccari S.

4X4 SYSTEM ARECHI: Gallo, Del Basso 3, Storniello, Busà R., Maccioni, Begovic 1, Buonocore 1, Baviera 2, Siani 2, Vuolo, Spatuzzo 1, Parrilli 1, Busà D. – All. Citro.

Arbitro: Chimenti di Catania

Sequenza: 1-0;1-1;1-2;1-3;2-3;2-4; 2-5;2-6;2-7;2-8; 3-8; 4-8; 4-9;5-9; 6-9; 7-9; 7-10; 7-11; 8-11

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.