Sanità, il sindaco di Eboli: “Quinta commissione porti nostre istanze a Caldoro e Morlacco”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Eboli_ComuneIl Sindaco di Eboli Martino Melchionda, all’indomani della sospensione degli interventi in sala operatoria e della forte presa di posizione da parte dell’Ordine dei Medici, interviene ancora sulla preoccupante situazione della sanità locale:

“Nonostante la gravità della situazione e l’estrema urgenza di intervenire, stiamo ancora aspettando che la V commissione regionale sanità, riunitasi lo scorso mese, porti le istanze dei sindaci al Presidente Caldoro e al sub commissario Morlacco.

Nell’audizione, al cospetto di un Direttore Generale completamente chiuso al dialogo, ho esposto i seri rischi per la salute dei cittadini e il chiaro tentativo di massacrare la sanità nell’intera piana del Sele.

Ad oggi, nonostante l’intera commissione abbia condiviso le nostre preoccupazioni ed istanze, non abbiamo avuto ancora alcun riscontro. Cosa si aspetta?

            Anche le promesse di Squillante, annunciate con clamore, non hanno avuto ancora seguito; mentre la forte carenza di personale e l’impedimento nello svolgimento del lavoro straordinario stanno creato seri disagi; che fine hanno fatto i 14 infermieri che dovevano giungere nel nostro nosocomio?

Non è stata  neppure avviata la procedura, propedeutica al loro trasferimento.

            L’indignazione per i metodi messi in campo da questo inconsueto commissariamento hanno finanche scosso l’Ordine dei Medici, la cui lettera inviata ai Direttori sanitari è di estrema rilevanza. Si tratta di una presa di posizione forte contro la Direzione Generale dell’Asl e la sua aggressiva azione.

I Direttori Sanitari sono stati spogliati delle proprie funzioni e del proprio ruolo, e soprattutto lo stesso Ordine dei Medici pone seri dubbi circa la legittimità dell’azione di questo fantomatico commissariamento, che risulta essere addirittura sprovvisto dei requisiti previsti dalla legge”. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.