Grosseto-Lecce (0-1). Camilli: “Ci hanno fatto un furto, stanno spingendo il Lecce in B”

Stampa
camilli_grossetoEcco le dichiarazioni rilasciate al termine di Grosseto-Lecce. Ai microfoni di Grosseto Sport ha parlato prima di tutti Camilli patron dei Toscani: «C’era l’Ufficio Inchieste. Il calcio è un bel gioco, ma viene rovinato dagli uomini. Purtroppo, oggi ci hanno mandato un arbitro scarso. Ci ha negato un rigore colossale e ha ammonito a senso unico. Siamo una piccola realtà. A questi, invece, li stanno spingendo in B domenica dopo domenica. È sotto gli occhi di tutti quello che è successo oggi.

Se il Lecce deve andare in B, allora il livello è scarso. A noi oggi hanno fatto un furto.Sono qui per fare bene. A gennaio sono intervenuto per fare bene e rinforzare la squadra. Ora, però, voglio che i ragazzi vincano le tre partire rimaste, dopodiché vedremo cosa accadrà. Comunque, se il Lecce è una squadra che deve andare in B, allora qualcosa non quadra»”.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.