Pallanuoto, Under 12: La 4X4 System Arechi termina decima al torneo di Dubrovnik

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pallanuoto_Rari_Nantes_Under_12Bellissima esperienza quella vissuta dal 3 al 6 aprile dalla squadra Under 12 della 4X4 System Arechi a Dubrovnik (Croazia), Al di là del lusinghiero risultato sportivo quello che ha maggiormente caratterizzato l’avventura all’estero dei baby invicti è stata la possibilità di vivere quasi quattro giorni in una full immersione fatta non solo di partite di pallanuoto ma soprattutto di scambi socio-culturali con i loro pari  età delle altre nazioni. E’ stato commovente vedere i nostri ragazzi abbracciarsi  con trasporto al termine di ogni match con i loro avversari spagnoli, croati, sloveni o montenegrini, a prescindere  dal risultato del match. Nel loro abbraccio c’era il sincero piacere di aver condiviso assieme a nuovi amici un momento di sport, vissuto con sano agonismo.

La partecipazione al Torneo di Dubrovnik, che segue in ordine temporale quella negli Emirati Arabi (Dubai) dello scorso anno, dove i nostri piccoli atleti si sono confrontati con la realtà della pallanuoto asiatica e quella ormai consolidata all’Haba Waba Festival Internazional  che ogni estate si svolge a Lignano Sabbiadoro, vero e proprio Mundialito per club,  dimostra ancora una volta la spiccata vocazione della Rari Nantes Arechi a promuovere e sostenere gli scambi interculturali fra giovani in quanto gli stessi rappresentano grandi opportunità di creare solide relazioni di amicizia, solidarietà e conoscenza reciproca fra ragazzi e famiglie di culture e realtà sociali anche molto diverse fra loro, ma tutte desiderose di aprirsi a nuovi rapporti.

Ritornando all’aspetto sportivo c’è da dire che la 4X4 System Arechi, condotta dal suo tecnico Tonino Luongo, ha terminato sorprendentemente il torneo, vinto dal Partizan di Belgrado sui padroni di casa dello Jug,  al 10° posto su 30 squadre partecipanti, impreziosendo il suo brillante cammino con le prestigiose vittorie sulle squadre montenegrine dello Jadran Herceg Novi  e  del Cattaro. “”Sono contento di come i ragazzi si sono comportati – dice il tecnico Luongo. Il risultato sportivo è lusinghiero considerato che ci siamo trovati sul nostro percorso squadroni come il Primorac, lo Jug ed il Barcellona che oggettivamente hanno qualcosina in più rispetto a noi, soprattutto la stazza fisica. Questa esperienza resterà impressa per sempre nella testa e nei cuori dei miei atleti. Si sono divertiti come matti ed hanno avuto l’opportunità di stringere belle amicizie con ragazzi di altre nazioni e visitare una bella città come Dubrovnik”.  Questi i baby invicti reduci dalla esperienza croata: Sciancalepore, Cioffi Annarita, Sabia, Zito, Mutariello , Russomando, Iorio, Della Corte, Barela, Cesaro, Apicella, Spinelli L., Spinelli R., Esposito, De Martino, Rinaldi, Dell’Acqua – team manager Vittorio Sassano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.