Battipaglia: Sequestrata dal NOE attivita’ produttiva per traffico illecito di rifiuti speciali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Carabinieri_del_NOEIn data odierna a Battipaglia grazie ad un operazione del Noe è stata posta sotto sequestro un’attività produttiva. E stata data anche esecuzione al Decreto di Perquisizione Locale e Personale, con conseguente sequestro, emesso dalla  A.G. a carico del legale rappresentante e del direttore commerciale/gestore di fatto dell’azienda, indagati per traffico illecito di rifiuti speciali non pericolosi dalla Campania alla Puglia, ex art.260 del codice dell’ambiente, in particolare perché, in concorso tra loro e con gli altri indagati di cui all’ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della locale DDA, mediante ripartizione delle modalità esecutive della condotta, al fine di conseguire l’ingiusto profitto rappresentato dal risparmio di spesa derivante dalla mancata attivazione delle corrette procedure di gestione dei rifiuti prescritte dalla legge con la sopportazione dei relativi costi e prezzi di mercato, con più operazioni e attraverso l’allestimento di mezzi ed attività continuative organizzate, gestivano abusivamente ingenti quantitativi di rifiuti speciali non pericolosi per un volume complessivo di 3840 tonnellate circa (frazione secca di cui al codice CER 191212 per 1260 tonnellate e frazione organica di cui al codice CER 200108 per 2580 tonnellate), raccolti dalla “Sele Ambiente srl” e poi fatti trasportare e smaltire illecitamente nelle province di Foggia, BAT e Benevento.

Inoltre l’Autorità Giudiziaria ha proceduto alla nomina di un amministratore giudiziario con poteri di gestione ed amministrazione aziendale, con particolare riguardo alla gestione del flusso dei rifiuti nel pieno rispetto del decreto legislativo n.152/2006 (Codice dell’Ambiente)

Infine  le attività investigative sono state effettuate congiuntamente dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, agli ordini del Capitano Giuseppe Ambrosone, e da quelli del NOE di Bari;

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.