Mezzaroma a LIRATV chiede di lasciare il ko di Prato alle spalle: “La gente adesso ci stia vicino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Marco_MezzaromaLa sconfitta di Prato ha lasciato strascichi pesanti all’interno dell’ambiente granata soprattutto nei tifosi ai quali non è andato giù il ko in terra toscana che ha pregiudicato la posizione nella griglia play off della Salernitana. A rimettere le cose a posto nel day after è stato il Presidente Marco Mezzaroma intervenuto nel corso della trasmissione “Goal su Goal” in onda su LIRATV che ha subito catalizzato l’attenzione verso la finale di Coppa Italia di mercoledì contro il Monza nella quale si ricorderà anche Agostino di Bartolomei a vent’anni dalla sua tragica scomparsa:

Essendo romanista per me Agostino Di Bartolomei è e sarà sempre il capitanoCi sembrava doveroso rendere omaggio a un grande uomo, un grandissimo calciatore, un esempio. E’ il minimo che potevamo fare, colgo l’occasione per ringraziare la signora Di Bartolomei, oltre Gianluca Lambiase e Fabrizio Riccardi che hanno avuto questa idea pienamente condivisa da me e da mio cognato. All’inizio abbiamo pensato che questa maglia fosse unica, per onorare Agostino. Poi, dopo il grande successo che ha avuto questa iniziativa, abbiamo cominciato a ragionare per riproporla in futuro”.

Tornando al calcio giocato l’attenzione si sposterà il prossimo 27 aprile al match dell’Arechi contro l’attuale capolista Perugia in una gara da dentro o fuori per entrambe le formazioni. Prima però c’è la finale di Coppa e Mezzaroma è stato chiaro: “Tutti noi siamo amareggiati per la sconfitta di Prato ma ora più che mai bisogna stringersi intorno alla squadra. Mercoledì giocheremo con il Monza e chiedo ai tifosi di mettere da parte l’amarezza e di continuare a sostenere la squadra. Ci vuole equilibrio nei giudizi, una domenica si è campioni e una domenica si è brocchi, questo non è vero. Sulla sconfitta di ieri c’è da analizzare il fattore psicologico, forse l’aspettativa dei tifosi ha pesato sulla squadra. Ora ci giochiamo la stagione, dobbiamo essere tutti uniti, dare il massimo e poi tireremo le somme. La squadra sa di aver fornito una prestazione negativa e vuole reagire subito. Noi chiediamo un sacrificio ai nostri tifosi cioè quello di starci vicino”.

Mezzaroma lancia l’appello ma sarà lui stesso il primo ad essere al fianco della squadra: “Mercoledì sarò allo stadio, così come contro il Perugia e forse anche contro la Paganese. Sono fiducioso, possiamo fare qualcosa di positivo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Un Presidente che non faceva chiacchiere, che non teneva comizi, che regalava sogni che si trasformavano in solide realtà! E lo faceva senza pretendere di insegnare calcio a chi parlava di pallone, senza mettersi sul pulpito, senza dare lezioni di capacità o di morealità al prossimo. Lo faceva lavorando sotto traccia, in silenzio, senza cercare le telecamere e senza chiedere o pretendere l’appoggio mediatico. E, soprattutto, senza minacciare continuamente il prossimo. Mi sono svegliato…e, ripreso i sensi, ho pensato:”Caspita, abbiamo due Presidenti operativi, ma nessuno dei due possiede queste virtù. Come siamo messi male.

  2. Lotito e Mezzaroma hanno fatto una campagna acquisti piuttosto deludente. Adesso si pretende che la gente stia vicino alla squadra. Noi lo saremo, ma lui e il suo socio sono stati VERAMENTE vicini alla Salernitana?

  3. “La gente adesso ci stia vicino” CHE CORAGGIO!!!!!! Perché fino ad oggi cosa abbiamo fatto? Per fortuna che c’è la tessera del tifoso perché a Prato li averi sputati tutti in faccia. NOI NON MOLLIAMO MAI !!! Z.O. SEMPRE PRESENTE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.