LAV Salerno: “Lasciamoli vivere”, campagna sul crudele destino di agnelli e capretti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
AgnelliUna Pasqua sostenibile e cruelty free, senza la crudeltà della carne portata in tavola: è l’appello che la LAV rivolge a tutte le famiglie e ai fedeli, per risparmiare la vita dei circa 450.000 agnelli e capretti macellati ogni anno nel nostro Paese per questa ricorrenza religiosa che mentre celebra la risurrezione condanna a morte tanti animali per un consumo non necessario. Più di 3 milioni di animali, tra ovini e caprini, vengono macellati ogni anno per finire sulle tavole degli italiani, con un’impennata proprio durante le festività pasquali e natalizie, quando si macellano il triplo degli animali macellati in altri periodi. Gran parte degli agnelli e dei capretti arrivano dai Paesi dell’Est Europa in questi giorni.

Ammassati sui camion, viaggiano su lunghissime tratte per giungere ai macelli di destinazione, dove, immobilizzati e appesi per una zampa, sentono le grida di terrori dei loro simili e percepiscono l’odore del sangue, prima di finire sgozzati. Ogni anno la scena si rinnova centinaia di migliaia di volte – con il suo finale tragico – in tantissimi luoghi d’Italia. Il triste primato delle macellazioni di ovini e caprini spetta alla Sardegna e al Lazio, seguite, ma in percentuali minori, da Puglia, Campania e Toscana. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli aspetti anacronistici, non sostenibili e crudeli di tante nostre tradizioni gastronomiche – come l’agnello a Pasqua – e per far riflettere sulle conseguenze delle nostre scelte abitudinarie a tavola, i volontari della sede Lav Salerno hanno organizzato un flash mob Sabato 12 Aprile, durante il quale sono stati distribuiti ricettari cruelty free.

E’ ancora possibile regalarsi l’uovo di Pasqua della Lav del commercio equo e solidale contattando la sede salernitana alla mail lav.salerno@lav.it La LAV propone su www.cambiamenu.it tanti piatti prelibati privi di ingredienti di origine animale e ovviamente un goloso Menu di Pasqua alternativo, per una Pasqua Buona davvero. Scopri le ricette su: http://www.cambiamenu.it/menu/Per-una-Pasqua-Buona-davvero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. E dai. Mo c vulit levà pur u caprett. Ma inventatevi altro per sostenere queste associazioni formate da persone che nn sanno che fare.

  2. la tua ignoranza e’ grande quanto il crescent, nessuno ti toglie niente, ma se vogliono fare una manifestazione, sono liberi di farla, tu di tuo canto puoi mangiarti anche gli escrementi, nessuno ti impone cosa vuoi buttarti nello stomaco, è una campagna di sensibilizzazione sociale, chiaro che tu che sei una capra, ste cose non riesci a capirle, torna a pascolare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.