Baronissi: carta dei servizi sociali, come orientarsi nel mondo del welfare locale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carta_servizi«Il sociale sostenibile». La nuova Carta dei Servizi del Piano di Zona S6, presentata stamane dopo l’inaugurazione della nuova sede in via dei Greci, allarga e consolida la rete del welfare locale. Lo fa attraverso la nuova bussola dei servizi sociali, delineata per macro-aree ma cucita addosso alle esigenze dei cittadini. «Il Piano di Zona S6 è un modello operativo di welfare riconosciuto a livello regionale per la capacità di utilizzare al massimo, e bene, i finanziamenti esterni – dichiara Giovanni Moscatiello, sindaco di Baronissi e coordinatore del Piano – del resto l’unico modo, oggi, per rispondere in maniera concreta ai bisogni delle persone in difficoltà è quello di ancorare l’erogazione dei servizi alla persona allo stanziamento dei Comuni ed a progetti qualificati in grado di essere finanziati da Regione, Stato ed Europa».

La Carta dei Servizi è suddivisa in diverse macro-aree d’intervento che danno la possibilità al cittadino di conoscere i servizi erogati attraverso schede particolareggiate: servizi per le persone anziane, per i disabili, per i minori e le famiglie, per gli immigrati, a contrasto della povertà. «Un lavoro eccellente realizzato da un Piano di Zona composto da personale qualificato e costruito su una piattaforma d’intervento votata all’innovazione», ha detto Renato Grimaldi, delegato dell’assessore regionale alle Politiche Sociali Ermanno Russo. Alla presentazione del vademecum sociale sono intervenuti anche i rappresentanti dei Comuni che fanno parte dell’Ambito S6: Angelo Zampoli, delegato di Mercato S.Severino, Rino Siglioccolo, delegato di Fisciano, Franco Gismondi, sindaco di Calvanico.

Diversi i progetti approvati dalla Regione Campania ed in via di definizione. «Abbiamo ricevuto l’ok per il centro polifunzionale per disabili a Bracigliano e 10 borse lavoro sempre disabili – ha sottolineato Cristina Nicoletti, direttrice del Piano di Zona – a breve avremo la graduatoria per i voucher per le famiglie con minori da 6 a 12 anni ed i voucher per gli anziani».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.