Salerno, a Pasqua e Pasquetta niente autobus in città. Cittadini appiedati dal fermo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Pullman_pensilina_genteCome si son fatti Natale, si faranno anche Pasqua i salernitani, appiedati dal fermo in stereofonia dei mezzi Cstp e Sita. Proprio come avvenuto durante le festività natalizie, infatti, anche per Pasqua e Pasquetta le aziende di trasporto hanno deciso di lasciare gran parte dei pullman nei box. Per la cronaca, domenica i bus non circoleranno mentre lunedì in Albis il Cstp manterrà attive poche linee al servizio dell’utenza, per la precisione otto urbane – che assicureranno il minimo indispensabile e quindi quantomeno i collegamenti verso l’Ospedale e il Cimitero – e nove extraurbane, tra cui la 8 Salerno-Battipaglia a ritmi più sostenuti mentre la Sita coprirà il solo tratto Amalfi-Sorrento con quattro corse. Una brutta sorpresa nell’uovo, insomma, soprattutto per chi domenica di Pasqua dovrà a quel punto organizzarsi necessariamente con l’auto per rendere visita a qualche caro ricoverato al Ruggi oppure per rendere omaggio ai defunti. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. MA CHE CITTA’ DI MERDA … E LASCIATEMELO DIRE !!! VERGOGNA, SALERNO CITTA’ DA QUARTO MONDO .

  2. Continuate a votare questi scellerati consumatori di risorse del Pd e non venite a lamentarvi, subite in silenzio visto che vi piace la subordinazione.

  3. MA LA METRO??????? GIA’ NON SE NE PARLA PIU’??????
    LORO IN AUTO BLU…. E NOI A PIEDI!!!! SALERNO CITTA’ EUROPEA!

  4. Che schifo meglio privatizzare tutto poi voglio vedere se si fermano i giorni di festa altro c.he città europea. Poi non venitemi a fare paragoni con Barcellona li,i trasporti funzionano davvero 24 su 24

  5. Che Vergogna!
    Continua lo schifo… per colpa loro non potrò spostarmi per andare a trovare i miei cari e io NON posso prendere la macchina NON è che non voglio! A noi diversamente abili ci hanno levato anche la metro unico modo per muoverci più in libertà!

    Nutro un profondo sdegno per tutti e non sono il tipo di dare colpe solo alla Politica, anche perchè il CSTP fa pena da anni anche prima della crisi, prendevo l’autobus fin da bambino, l’ho continuato a prendere per la scuola e anche per l’università, MAI e dico MAI in orario, comincio a pensare che forse se facevano fallire l’Azienda qualcosa di meglio si sarebbe trovato. Anche la trovata delle corse scolastiche una stupidagine, perchè chiudono le scuole ma i lavoratori che hanno i medesimi orari e sono pendolari?

    Mi rendo conto che molti non capiranno lo sfogo…ma credetemi a salerno si sta arrivando a limite di sopportazione con i trasporti…

  6. Ti capisco, diverse volte ho persino incontrato autisti che saltavano fermate e ridevano mentre dicevano a ragazzini di correre alla prossima fermata o che giravano con le porte aperte. Una volta un’anziana signora è rimasta persino incastrata nelle porte per diversi minuti(nonostante mezzo pulman urlasse contro autista) ed abbiamo dovuto chiamare un ambulanza per un attacco di panico.
    Senza parlare dei controllori presenti solamente sui bus universitari. negli altri completamente assenti (in circa 20 anni li ho incontrati solo 4 volte bus universitari esclusi).La cosa peggiore è che non hanno orari precisi che rispettano, se sul sito o ovunque controlli ti indicano un certo bus ogni 30 minuti questo passa una volta ogni 2 ore!

  7. Mi associo a quanto dice Diego!!!! Salerno è veramente la città del fallimento sotto tutti i punti di vista! Siamo oltre il limite dell’umana sopportazione e non solo per i trasporti! Qui solo le imposte locali vanno alla grande, tutto il resto è solo fallimento. E non mi si dica che l’amministrazione comunale, che continua suonare il trombone delle palle, in questo scempio non c’entra!

  8. de luca Metropolitana = KO
    de luca cittadella incompleta = KO
    de luca crescent = KO
    de luca lavoro per i giovani salernitani =KO
    la lista è lunga buonanotte ….anzi buona pasqua aprite l’uovo se esce de luca avete vinto un KO

  9. ma come mai i politicanti non dicono nulla di questo schifo? come mai de luca tace? perché se ne fotte…la metro o meglio il trenino è servita solo come mezzo di scontro politico fra opposte fazioni e noi utenti in mezzo come fessi!

  10. HAHAHAHAHAHA………. LA CITTA TURISTICA……JATEVENNNNNNNNNNNNNNN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. VERGOGNA DELL’EUROPA … … … ABBIAMO FATTO QUELLA FIGURA NEI CONFRONTI DEL MONDO INTERO CON IL TRENINO DEL CAXXO …LA METROPOLITANA DEL CAXXO, OPERA FALLITA ANCOR PRIMA DI INIZIARE E DOPO NEMMENO 5 MESI !!! OCCORREVA “A MONTE” ASSICURARE LA COPERTURA FINANZIARIA DEI RELATIVI FONDI, SENZA RIDURSI IN QUESTA SITUAZIONE MISERABILE …SEMPLICEMENTE UNA PAROLA, SALERNO UGUALE VERGOGNA !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.