Mercato S.Severino: si è svolto a Palazzo Vanvitelliano convegno sul tema “Futuro e Farmaci”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
farmaci_farmacia_medicine“Si è svolto, lasciando una vasta eco di consensi, per l’interesse scientifico suscitato, il convegno sul tema “Futuro e Farmaci”, organizzato dall’A.I.P.A. (Associazione Italiana Pazienti Anticoaugulati), svoltosi presso l’Aula consiliare “Carmine Manzi” del Palazzo Vanvitelliano”. Lo ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Angelo Zampoli. “L’associazione, presieduta da Emilia Iannone – ha spiegato l’assessore – opera presso l’ospedale “Gaetano Fucito da ben dieci anni esercitando un’importante ed utile funzione di supporto psicologico ma anche e, soprattutto, di informazione per i pazienti in terapia anticoagulante”.

“Il nostro impegno – ha dichiarato Emilia Iannone – consiste nell’accompagnare i pazienti durante il percorso terapeutico assistendoli moralmente e fornendo loro, tramite la nostra rivista, le brochure e i convegni di studio, tutte le informazioni utili. Un lavoro che, da ben dieci anni, ci vede al fianco di questi pazienti con risultati soddisfacenti”. “Il seminario – ha aggiunto l’assessore Zampoli – è servito a fare il punto sulle recenti novità in materia di farmaci anticoagulanti e dare corrette informazioni ai tantissimi pazienti che si sottopongono a tali cure. E’ stata anche una importante occasione per dare conto del notevole e qualificato lavoro svolto dal Centro operativo presso il nostro Ospedale e diretto dal dottor Antonio Fasolino”.

Nei suoi saluti istituzionali, il sindaco Giovanni Romano ha tracciato il quadro del rafforzamento dell’attività dell’Ospedale “Gaetano Fucito” di Mercato S.Severino il cui inserimento nell’Azienda Ospedaliera Universitaria “S.Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona” non solo ha scongiurato la sua chiusura, ma sta gradualmente consolidando un potenziamento dell’offerta delle prestazioni mediche con l’attivazione di cliniche di eccellenza. In tal senso è stato particolarmente interessante l’intervento del dr. Domenico Della Porta, Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera e del dottor Vincenzo Viggiani, Direttore Generale della stessa.

“Il Convegno – ha concluso Zampoli – si è articolato in due sessioni: “Terapia anticoagulante orale tra tradizione e innovazione” e “Accordo Stato-Regione. Linee di indirizzo sulla sicurezza degli anticoagulati”. Temi entrambi di grande interesse che hanno dato l’opportunità di chiarire, attraverso un confronto di idee, i tanti dubbi dei pazienti in terapia ma anche dei loro familiari e dei medici”.

Coordinatore dei lavori, Antonio Fasolino, direttore del Laboratorio Analisi dell’Ospedale “Gaetano Fucito”. I relatori della sessione a carattere scientifico: Amelia Filippelli, ordinario di Farmacologia presso l’Ateneo salernitano, Gualtiero Palareti, docente di Malattie Cardiovascolari presso l’Università di Bologna, Antonietta Piana, responsabile del Centro Trombosi dell’Azienda Osspedaliera Universitaria “San Martino” di Genova.

Per la sessione a carattere legislativo hanno relazionato: Antonio Ciampa, direttore del Centro Emostasi dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, Michele Schiano Di Visconti, presidente della Commissione Consiliare “Sanità e Sicurezza Sociale” della Regione Campania, Generoso Conforti, direttore sanitario del presidio ospedaliero “Gaetano Fucito” di Mercato S. Severino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.