Salerno, frenata per la cittadella giudiziaria. Lite sul pagamento di web e telefono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Cittadella_Giudiziaria_inaugurazione_edifici_22La mancata attivazione della centralina telefonica che dovrebbe gestire ben 1200 linee in contemporanea rischia di rallentare l’entrata in funzione della Cittadella Giudiziaria. Oggetto del contendere tra Comune di Salerno e Ministero della Giustizia ci sarebbero infatti dei forti ritardi proprio nella valutazione tecnica dell’impianto telefonico che dovrà essere attivato e che è fondamentale per il lavoro degli uffici giudiziari. Lo scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. La lite sul pagamento di web e telefono, dunque, rischia di far slittare il trasferimento dei primi uffici, quelli della sezione Fallimentare.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. inaugurata una decina di volte e stanno e stiamo ancora a questo punto ? ma non è che è perchè de luca vuole inaugurare la centralina telefonica?

  2. Ultimamente un po’ troppe incomprensioni tra il Comune e i Ministeri.
    Peccato ora anche Roma sarà additata a nuova nemica di Salerno!!!!

  3. Si concordo con merlo …. un’altra brusca “frenata” l’avranno per le macchientte automatiche del caffè…….

  4. Sono tutte scuse per limitare la grande visibilità di De Luca, che evidentemente “fà ombra” a troppi amici degli amici, e quindi dalla provincia,dalla regione(volutamente con le iniziali minuscole) ora si unisce nelle piccole meschinità anche la macchina politica-burocratica di Roma per ostacolare la crescita del territorio salernitano……………..ma vi sembra serio e credibile che di questi problemi tecnici debba occuparsi il Comune e non il competente Ministero della Giustizia?L’invidia e la gelosia regnano sovrane! Io non sono un fan di De Luca, non mi piacciono i suoi metodi nè certi suoi atteggiamenti, ma vi dico che quando non sarà più lui a guidare l’amministrazione comunale rimpiangeremo amaramente la sua assenza.

  5. E’ stata la regione e’ stato caldoro, e’ stata NAPOLI! Via nemici di salerno, vai salerno capitale!! WE SUGGEEEEE!!! AHAHHAAHA

  6. ALLORA NON LO VOLETE CAPIRE CI STANNO TAGLIANDO I COSCE,MA SECONDO VOI PER NON FAR CRESCERE UNA CITTA E NON FAR ESALTARE UN SINDACO,CHE MEZZI SI POSSONO USARE,CREARE CASINO E RITARDI,FINO A QUANDO I SCIEMI DEL QUARTIERE DANNO LA COLPA A DE LUCA E COSI STIAMO ANDANDO AVANTI,CHE VERGONA,MA ANCORA PIU VERGOGNOSO CHE I VARI CELANO ,ADINOLFI, RUSSO E TANTI PORTA BORSE FANNO I BELLILL,ALLA FACCIA DEI SALERNITANI ,STANNO ROVINANDO LA CRESCITA DI UNA CITTA,MA POSSONO ESSERE SICURI CHE A SALERNO NON SARANNO OMAGGIATI DEBBONO ANCORA CRESCERE.

  7. Un altro nemico di salerno, Il ministero della giustizia. Ma faccio una domanda che c’entra il comune di Salerno con i telefoni che saranno utilizzati dalla cittadella?

  8. appare evidente che le linee telefoniche e rete internet siano di competenza del ministero della giustizia. Non capisco cosa centri De Luca.
    Ma di che stiamo parlando?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.