Virus Ebola: Ministero Salute, “rischio importazione remoto”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ebolaE’ ”assolutamente remoto” il rischio di importazione del virus della febbre emorragica Ebola, diffuso in Guinea e in alcuni Paesi limitrofi dell’Africa occidentale”. Lo rileva il ministero della Salute, che in una nota specifica inoltre di seguire con attenzione l’evoluzione dell’epidemia. Nel frattempo, si legge ancora nella nota, ”l’Organizzazione mondiale della sanità continua a non ritenere necessarie restrizioni a viaggi o rotte commerciali”. Il ministero rileva inoltre di aver fornito ”da tempo” le informazioni e istruzioni necessarie ”ai propri Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera e a tutte le altre Amministrazioni che sono interessate alla gestione di problematiche sanitarie, incluse quelle che si occupano dei migranti irregolari, e vengono diffusi regolari aggiornamenti sulla situazione, in coerenza con quanto comunicato in proposito dall’Organizzazione mondiale della sanità e con le valutazioni del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc)”.
Quanto al rischio che il virus possa giungere in Italia con i flussi migratori irregolari, il ministero segnala che la durata dei percorsi è superiore al periodo di incubazione massimo della malattia, pari a 21 giorni. Questo, secondo il ministero della Salute, ”rende ancora remota” la possibilità che l’eventuale insorgenza della malattia si verifichi in Italia. In generale il ministero segnala che il virus Ebola non si trasmette per via aerea, ma attraverso il ”contatto con i malati e/o i loro fluidi corporei e con i corpi e/o fluidi corporei di pazienti deceduti o, nei Paesi dove la malattia è presente, attraverso contatti stretti con animali selvatici vivi o morti”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.