I fatti del giorno: domenica 20 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiBERLUSCONI CONTRO GIUDICI: INGIUSTIZIA, SENTENZA MOSTRUOSA
“SARO’ IN CAMPO COL MIO NOME, RISCRIVERE TRATTATI UE”
“Sono stato colpito da un’ingiustizia enorme, una sentenza
mostruosa. Ma la corte europea dei diritti umani la annullerà”.
Berlusconi ieri sera ha aperto al Tg5 la campagna elettorale.
“Sarò comunque in campo, se non altro con il mio nome, e sarò il
punto di riferimento dei voti moderati”. Ha attaccato Renzi
(“Non c’è stata alcuna riduzione delle tasse”) e l’Europa
(“Dobbiamo riscrivere tutti i trattati europei firmati con la
pistola alla tempia dello spread”). Quanto all’assistenza agli
anziani cui è stato condannato, “non mi dispiace affatto – ha
detto – perché ho sempre cercato di aiutare chi ha bisogno”.

 

—.
LE BANCHE BOCCIANO DL IRPEF, TROPPE TASSE, VA RIPENSATO
GOVERNO, REAZIONE SPROPORZIONATA. CONSUMATORI, SI’ AL DL
Banche in rivolta contro il ‘salasso’ confermato dal Governo per
coprire parte del bonus Irpef: oltre due miliardi a carico del
sistema del credito, mentre è in corso l’esame della Bce sugli
attivi che culminerà con gli stress test. “L’Italia penalizza
fiscalmente le banche rispetto a quanto avviene alle concorrenti
Ue – accusa il presidente dell’Abi Antonio Patuelli -. Serve un
forte ripensamento”. Il sottosegretario all’Economia Pier Paolo
Baretta ha risposto parlando di “reazione sproporzionata”.
Favorevoli al decreto invece le associazioni dei consumatori.
—.
FINI’ IN OSPEDALE PER BOTTE COMPAGNO, MISS DI NUOVO PICCHIATA
MOLESTATA ANCHE CON SMS, L’EX FINISCE AI DOMICILIARI
É stato nuovamente arrestato per molestie alla 20enne “miss”
Rosaria Aprea, l’ex compagno Antonio Caliendo, 27enne di Casal
di Principe (Caserta): nonostante il divieto di avvicinamento,
ha infatti nuovamente percosso la miss e l’ha molestata con sms.
Disposti gli arresti domiciliari e il braccialetto elettronico.
La miss di Macerata Campania finì gravissima in ospedale il 12
maggio 2013 dopo che Caliendo, con il quale ha anche avuto un
bimbo, con un calcio le lesionò la milza.
—.
‘NDRANGHETA: PAESE CONTRO DIVIETO, ANNULLATA PROCESSIONE
MALUMORI SU STATUE A PROTEZIONE CIVILE, VESCOVO CELEBRA MESSA
E’ stata annullata la processione dell’Affruntata di
Sant’Onofrio (Vibo Valentia) perché in paese non è stata
accettata la notizia che le statue dovevano essere portate dai
volontari della protezione civile, per evitare infiltrazioni
mafiose. A darne notizia è il Vescovo di Mileto, mons. Luigi
Renzo, che domani celebrerà messa a Sant’Onofrio. “La
popolazione – ha detto il Vescovo – si è ribellata
all’imposizione che fosse la protezione civile a portare le
statue. Non tutti sono mafiosi”.
—.
SERIE A: LA JUVE VINCE ANCORA, LA ROMA PURE ED E’ SECONDA
NAPOLI ADDIO 2/O POSTO. COLPO SASSUOLO, VERONA SUPER
La Juve ha battuto 1-0 il Bologna ieri nel posticipo con un gol
di Pogba e sale a 90 punti in classifica. Lo scudetto, il terzo
consecutivo, è ormai ad un passo. Nel secondo posticipo la Roma
ha battuto 1-0 la Fiorentina a Firenze, gol di Nainggolan. In
giornata Milan-Livorno 3-0, Parma Inter 0-2. Il Napoli ha
pareggiato 1-1 con l’Udinese perdendo il secondo posto, il
Sassuolo ha vinto 1-0 fuori casa col Chievo e continua a lottare
per la salvezza. Il Verona ha steso 2-1 l’Atalanta, perdono
entrambe le genovesi. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.