Perugia senza timori a Salerno. Camplone schiera il tridente?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
camploneQuattro partite e quattro vittorie con il 3-5-2 più offensivo che storia ricordi (utilizzati sempre due esterni d’attacco e due punte più due mezzeali dalle caratteristiche offensive, Pontedera a parte) non sono facili da accantonare. Sarà per questo che ieri mattina, nel chiuso del Curi, quando Camplone ha rispolverato il tridente per il suo Perugia, quel tridente è risultato… spuntato. Scherzi a parte, l’1-1 nel test con il Viallabiagio (capolista in Eccellenza) è molto più probabilmente il risultato di una settimana di scarico e con la concentrazione a latitare in attesa della Pasqua.

Solo da martedì si entrerà in clima-Salerno e quindi ci sta che la squadra degli ex (il tecnico Luca Grilli, il difensore Alessio Vergaini e l’attaccante Marco Marri) sia venuta a strappare pareggi e sorrisi e alla fine a farsi le foto nel Curi deserto. Quanto alla tattica, l’altra novità è che la difesa a tre non si tocca: Camplone ha provato per la prima volta in questa stagione il 3-4-3 confermando, almeno nel test, le indicazioni dei giorni passati, ovvero la probabilità di fare riposare i diffidati Conti ed Eusepi. Al centro della difesa è stato provato ancora una volta per 90′ Marco Rossi e l’impressione è che all’Arechi sarà la volta buona per il debutto. A centrocampo, senza lo squalificato Filipe, impiegato nella ripresa, la coppia era Vitofrancesco-Carcione e qui, sempre che a Salerno si faccia davvero il 3-4-3, i giochi sono aperti visto che pare davvero difficile la rinuncia a Nicco. Sulle fasce Moscati a destra e Franco a sinistra.

In attacco, con il ritorno di Fabinho, appunto di nuovo il tridente. Sprocati (che due settimane fa era stato provato più volte prima punta) si è mosso da esterno lasciando a Mazzeo il ruolo a lui familiare di centravanti di manovra. Nella ripresa impiegato Insigne in avanti, mentre l’acciaccato Stillo è rimasto ancora a riposo e tra i pali è stato dato spazio ad Esposito. Nel corso della settimana entrante Camplone potrebbe insistere ancora o tornare alle due punte. Chissà. Di sicuro non si può sbagliare nulla: da martedì si fa sul serio.

Perugia-Villabiagio 1-1PERUGIA 1° t (3-4-3): Koprivec; Comotto, Rossi, Scognamiglio; Moscati, Vitofrancesco, Carcione, Franco; Sprocati, Mazzeo, Fabinho. All. Camplone

PERUGIA 2° t (3-4-3): Esposito; Massoni, Rossi, Sini; Conti, Filipe, Nicco, Sanseverino; Insigne, Eusepi, Henty. All. Camplone

MARCATORI: Sprocati (P), Limongi (V)

Gradita visita venerdì negli spogliatoi del “Curi” da parte dell’assessore comunale allo Sport Ilio Liberati. «L’occasione – ha scritto Liberati nella sua pagina Facebook – mi è stata offerta dalle festività pasquali, ho colto l’occasione per fare i miei auguri a tutti i lavoratori del Perugia e alle rispettive famiglie».

Fonte: il Giornale dell’ Umbria

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.