Bari: “Aiuto mia madre sta morendo” e l’Asl risponde: “E’ Pasqua sentiamoci martedi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ospedale_Ruggi_infermieri_corsiaPronto? Aiutatemi, mia madre sta morendo“. “No, mi spiace è Pasqua, poi Pasquetta.Risentiamoci martedì”. Non è finzione ma realtà: succede a Locorotondo, in provincia di Bari. Un figlio al telefono con la Asl chiede assistenza per la madre, gravemente malata. Ma il medico non può rinunciare alle festività pasquali.

La donna, affetta da Sla, sarebbe in teoria una paziente “ad alta intensità assistenziale”. Ma “in pratica – racconta il figlio al quotidiano la Repubblica– è completamente intubata e allettata”.

“Mia madre aveva un problema con la cannula tracheostomica che era danneggiata e assolutamente da sostituire. Un’operazione non complicata, ma chiaramente che deve fare un medico”.

Per questo genere di emergenze la Asl di Bari ha messo a disposizione un numero verde con un medico pronto a intervenire all’occorrenza.

“A quel numero ha risposto non però il solito medico con cui siamo in contatto, ma un altro che mi ha detto che il collega era in ferie, che lui non poteva aiutarci né tantomeno dare un altro riferimento. Ah, e che comunque avrei potuto richiamare martedì. Certo, perché domani è Pasquetta. Peccato che mia madre non sarebbe mai arrivata a martedì”.

Alla fine il figlio disperato si è rivolto ad un medico amico di famiglia che, nonostante le festività si è recato a casa della signora per cambiare la cannula.

Fonte: BlitzQuotidiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. SI FANNO SEMPRE POLEMICHE STERILI- BISOGNA ANDARE A FONDO DEL PROBLEMA E CAPIRE COSA ABBIA REALMENTE RISPOSO IL MEDICO-

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.