Salernitana col Perugia come se si giocasse in trasferta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Salernitana_Monza_finale_coppa_Italia_2014 (4)Montervino e Pestrin disponibili, Foggia, Fofana e Ricci out. Gregucci pensa già alla Salernitana che intende schierare contro la capolista Perugia tra meno di una settimana all’Arechi. Probabile un cambio di interpreti ma anche di modulo tendendo come capo saldo Volpe trequartista. L’intento della Salernitana è quello di fare, grosso modo, la stessa partita di Frosinone. Squadra compatta e micidiale nelle ripartenze. Una sorta di Salernitana formato trasferta anche se si giocherà all’Arechi. Il potenziale offensivo degli Umbri, infatti, sconsiglia assalti all’arma bianca. Meglio una gestione attenta ed oculata del match per poi colpire in contropiede approfittando magari di qualche distrazione degli ospiti che avranno la testa all’Arechi ma le orecchie altrove per sapere ciò che accade tra Frosinone e l’Aquila e Pisa – Lecce.  Ecco dunque che la Salernitana in difesa confermerà Gori tra i pali con Tuia e Sembroni centrali e Scalise a destra.

L’unico dubbio riguarda l’impiego a sinistra di uno tra Piva e Psqualini con il primo favorito sul secondo. A centrpcampo muscoli e sostanza con Montervino, Pestrin e Mancini con Volpe alle spalle di Ginestra e Mendicino. Potrebbe essere questa una delle soluzioni che ha in mente Gregucci. Un 4-3-1-2 che aumenta il potenziale offensivo della Salernitana ma obbliga Ginestra e Mendicino a fare parecchio lavoro. L’altra soluzione prevede l’impiego di uno tra Mounard e Gustavo per sostituire Foggia e con Ginestra al posto di Fofana. Le soluzioni non mancano così come gli interpreti. Da domani, alla ripresa della preparazione Gregucci proverà a mettere tutti sotto pressione ed a scegliere il migliore undici, come ama ripetere spesso, soltanto mezz’ora prima della gara.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Questa sfida mi ricorda tanto yn salernitana cosenza 0-1 di tanti anni fa. Per cortesia, restiamo con i piedi per terra che i play off non sono ancora certi

  2. Ci vuole molta qualità e velocità per vincere spero che gregucci non si faccia condizionare dalla società e metta la miglior formazione 4-3-2-1 con mancini pestrin montervino centrali e mounard e volpe dietro a ginestra che ha dimostrato che in area nessuno è come lui
    forza granata fateci sognare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.