Ausino: attivazione del sistema di collettamento delle acque reflue del Comune di Vietri al depuratore consortile di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
acqua_emergenza_idrica_sospensioneL’Ausino S.p.a. informa che sono in atto da martedì 22 aprile le prove di funzionamento delle opere che consentiranno il collettamento delle acque reflue al depuratore consortile di Salerno. Tali opere, progettate e realizzate dal Commissario Straordinario di Governo delegato ex O.P.C.M. n.3849/10, benché ultimate e consegnate già nel  gennaio del 2011, non si erano potute ancora mettere in esercizio, per una sequenza di problemi, dovuti: alla realizzazione di altre opere ed impianti da parte del Comune di Salerno; alla disalimentazione delle forniture elettriche durante il passaggio delle competenze tra i tanti enti interessati; ad una serie di disfunzioni di una delle stazioni di sollevamento riscontrate in sede di ispezione delle opere all’atto della loro attivazione, accertate nel mese di giugno dello scorso anno.

Con il ripristino della continuità idraulica delle opere fognarie, in corso ad opera dell’azienda da me presieduta, in sede di accordi con l’Autorità d’Ambito Sele ed a seguito di verifiche congiunte con i tecnici della S.I.I.S. S.p.a., si procederà all’attivazione del sistema di collettamento nei prossimi giorni, risolvendosi quindi un problema ormai atavico che attanagliava il Comune di Vietri e la comunità locale tutta. Tanto è stato possibile grazie all’impegno dell’Ausino S.p.a. che ha consentito di superare l’intricata vicenda sia tecnica che amministrativa, con assunzione di importanti responsabilità ed enormi anticipazioni finanziarie, dimostrando come si possano, con coscienza, impegno e perseveranza, risolvere tanti problemi di importanza fondamentale per la crescita della nostra comunità e per la salvaguardia dell’ambiente.

Mi preme ringraziare l’onorevole Edmondo Cirielli, il quale con tenacia ha avviato le procedure per la energizzazione degli impianti mediante interrogazione parlamentare, il commissario liquidatore dell’autorità d’Ambito Sele dott. Giuseppe Parente, e in particolar modo i tecnici tutti di Ausino spa per l’impegno profuso per la messa in esercizio dell’impianto, egregiamente diretti dall’Ing. Giuseppe Vitagliano.

Il presidente Ausino  spa

Avv. Matilde MILITE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.