Regione Campania, Sportello innovazione: 75 milioni per le PMI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
energia_rinnovabile E’ stato presentato oggi, presso l’Unione Industriali di Napoli,   il bando “Sportello Innovazione”, che mette a disposizione 75 milioni di Euro (a valere sul POR Campania FESR 2007-2013 – Obiettivo Operativo 2.1.) per promuovere la competitività attraverso la ricerca e l’innovazione.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Campania Innovazione S.p.A. – Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione, nell’ambito del progetto di collaborazione Industrial Innovation Programme.

Nel corso dell’incontro è stato approfondito  il bando attraverso il quale è possibile accedere ai finanziamenti. “Sportello Innovazione”, rivolto a PMI e organismi di ricerca, prevede tre modalità realizzative:

1)    Progetti Cultural and Creative Lab rivolti a sviluppare network di eccellenza produttiva in uno o più ambiti dell’industria creativa, che, privilegiando l’impiego di tecnologie chiave abilitanti, siano finalizzati allo sviluppo di nuovi prodotti con elevato contenuto culturale (15 milioni di euro di stanziamento)

2)    Campania Start-up per promuovere e supportare la nascita e lo sviluppo, sull’intero territorio regionale, di nuove imprese innovative ad elevato contenuto di conoscenza, basate sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o sullo sviluppo di prodotti e servizi basati su nuove tecnologie (10 milioni di euro di stanziamento)

3)    Progetti di trasferimento tecnologico cooperativi e di prima industrializzazione per le imprese innovative ad alto potenziale per sostenere lo sviluppo delle PMI innovative, già operative sul territorio regionale, attraverso processi di trasferimento tecnologico cooperativi e strutturati e di prima industrializzazione, che  risultano, in un’ottica di complementarierà con le filiere tecnologiche regionali, strategici per lo sviluppo del sistema dell’innovazione regionale e la competitività, anche a livello internazionale. (50 milioni di euro di stanziamento).

4)     Le date per la presentazione delle domande sono:

 

Tutti i progetti dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2015.

 

Sarà possibile registrare la propria utenza sulla piattaforma telematica per la presentazione delle domande a partire dal 28 aprile 2014.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.