25 Aprile: la Provincia di Salerno non ha i soldi neppure per stampare il manifesto celebrativo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
25_Aprile“La festa del 25 aprile va vissuta nel segno della pacificazione nazionale, celebrando le testimonianze di libertà di cui essa è da sempre portatrice. Il nostro Paese, mai come oggi, pur nella diversità delle opinioni politiche e culturali, ha bisogno di condividere i valori della libertà e della democrazia in un clima di pace e sereno confronto. Solo con questo spirito possiamo costruire un futuro migliore soprattutto per i più giovani”. Così il presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone in occasione della Festa del 25 Aprile.

“Devo purtroppo constatare con amarezza e sconcerto –prosegue- come la strumentalizzazione becera e la polemica squallida e priva di fondamento trovino ancora spazio, purtroppo anche sulle pagine di giornali poco informati. Mi riferisco a quanti hanno fatto dietrologia sull’impossibilità da parte della Provincia di partecipare come sempre a questa giornata celebrativa”. “La recente e sciagurata legge sulle Province voluta da questa maggioranza arruffona e superficiale capeggiata dal premier Renzi –continua Iannone – ha imposto una gestione provvisoria, che comporta di poter effettuare per l’anno in corso solo le spese strettamente indispensabili al funzionamento dell’Ente, impedendo di poter spendere anche un euro per qualsiasi altra spesa. Da qui l’impossibilità, nostro malgrado, di poter stampare persino il tradizionale  manifesto celebrativo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. forse è meglio cosi, visto le figure meschine che facevate negli anni addietro con le vostre farneticazioni.

  2. I soldi che spendete per stampare i manifesti ; dateli alla mensa dei poveri per comprare cibo per le persone che non hanno nulla da mangiare. Bravo Iannone.

  3. Ma bravo Iannone cosa? Hai capito che il Decreto Del Rio gli impedisce di fare spese del genere? Mica è una scelta sua dovuta al buon senso? Ma ricordi i manifesti degli anni passati? Forse è andata meglio quest’anno

  4. E meno male che non vi hanno dato i soldi. Ancora ce li ricordiamo i manifesti di Cirielli contro i partigiani. Vergognatevi, ora per allora.

  5. Beh ma una piccola autotassazione personale tra commissario straordinario e tutti i consiglieri in carica e che ancora percepiscono gli stipendi era chiedere troppo? Tutti a casa……………….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.