Pasquetta movimentata: rissa tra stranieri alla stazione ferroviaria di Battipaglia, ferita una donna Lituana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Polizia_di_nottePasquetta movimentata a Battipaglia dove nel corso della serata del  21 Aprile tre cittadini extracomunitari ed una cittadina Lituana (comunitaria), in preda ai fumi dell’alcol, hanno dato luogo ad una rissa nel cui corso la ragazza, a causa dell’aggressione, è stata ferita alla mano con i cocci di una bottiglia riportando lesioni guaribili in 15 giorni e medicata con oltre 25 punti di sutura presso il locale Ospedale. Sul posto sono intervenuti immediatamente i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, agli ordini del Dott. Maione, e personale della locale arma dei Carabinieri, che hanno bloccato gli stranieri e li hanno accompagnati presso il Commissariato.

Essendo sprovvisti di documenti i fermati sono stati sottoposti ai rilievi dattiloscopici da cui è emerso che il cittadino Marocchino M.A. di 27 anni, con numerosi precedenti penali, anche con nomi falsi, era gravato da un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Salerno e contestuale ordine del Questore di lasciare lo stato Italiano entro giorni 7, provvedimento che lo straniero non ha mai rispettato. La cittadina lituana B.L. di anni 23, con precedenti penali a carico,  è risultata essere destinataria di un provvedimento di allontanamento emesso dal Prefetto di Salerno, essendo venuti meno i requisiti per il soggiorno sul territorio Italiano previsti per i cittadini comunitari.

Il personale del Commissariato ha quindi provveduto  all’esecuzione dei provvedimenti, accompagnando la cittadina Lituana al Centro di Identificazione e Espulsione di Roma mentre il cittadino extracomunitario veniva accompagnato presso il Centri di Identificazione e Espulsione di Caltanissetta. Entrambi, dopo le formalità di rito saranno espulsi coattivamente dal territorio Italiano  con divieto di rientro per 5 anni, senza la specifica autorizzazione da parte del Ministero dell’Interno. Per l’altro cittadino extracomunitario, essendo munito di un permesso di soggiorno si valuterà la procedura per il diniego del rinnovo del permesso stesso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.