Play Off: Macalli ammette, “Abbiamo sbagliato il regolamento”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
MacalliDopo circa un anno, anche il presidente della Lega pro Macalli si accorge delle lacune presenti nella formula play-off prevista per il campionato di Prima divisione, ammettendo senza mezzi termini, nel corso del programma Ottogol, di aver sbagliato il regolamento della post- season:” Quest’anno abbiamo sbagliato il regolamento dei play off visto che la seconda in classifica che affronta la nona alla fine dei tempi regolamentari in caso di parità non dovrebbe ricorrere ai calci di rigore, ma passare direttamente il turno. Bisognava riconoscere un vantaggio a chi in campionato ha avuto un piazzamento di gran lunga superiore e non azzerare tutto”.

Sulle polemiche arbitrali, ed in particolare sulle voci di presunti favoritismi a favore di determinate squadre a danno di altre:” Mi infastidisco e mi arrabbio quando sento certe cose che non hanno nessun senso. La Lega Pro non ha interessi particolari verso nessuno e non immaginate come ci resto male quando sento il termine “palazzo”. Ma quale palazzo. Noi abbiamo una sede dove ci sono persone elette dalle società e che cercano di fare in modo pulito, onesto e corretto il loro compito. Nella nostra struttura ci sono varie componenti e tra queste quella arbitrale alla quale chiediamo conto per eventuali problemi o errori perchè siamo vigili e attenti”. Circa le condizioni per poter essere in regola per l’iscrizione al prossimo campionato di Lega pro unico, Macalli è drastico: “Nel consiglio federale del 30 aprile saranno prese decisioni importanti, ma confermo che in Lega Pro ci sarà il massimo rigore con l’inserimento di una normativa che prevede budget preventivi per i costi di gestione e soprattutto dei giustificativi di spesa. Sui gironi purtroppo si tornerà ad un criterio di extra-regionalità, ma questo era un fatto scontato, anche se prima di affrontare questo argomento sarebbe opportuno aspettare l’esito dei vari campionati. Tra l’altro in passato quando abbiamo attuato la formula dei gironi misti era semplicemente per fare in modo che ci fosse uno scambio di culture, con il nord che assimilasse la passione e il calore del meridione e quest’ultimo la managerialità delle società del settentrione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Caro Macalli ,sei stato in malafede oppure sei stupido: Era così evidente, ma forse non ti aspettavi che la Salernitana non stesse là in alto e quindi avresti dato più chences alle ultime. Peccato che la Salernitana oggi sarà nelle ultime posizioni…Tiè!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.