Salernitana: contro il Perugia esame di maturità per la compagine granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Pisa_8_allenamentoSalernitana Perugia non è una partita è la partita. Due squadre leader in serie C che hanno saputo rialzarsi dopo essere finite nella polvere per via di un doppio fallimento che ha riguardato i club. Nove anni dopo riecco Salernitana – Perugia partita di cartello nella penultima di campionato di una prima divisione a cinque stelle. Sarà una sfida spettacolare sul rettangolo verde tra due allenatori pragmatici, due ex calciatori, due difensori che pensano che la difesa è il miglior attacco pur avendo, il Perugia, un potenziale offensivo di tutto rispetto.

Non può dire la stessa cosa Gregucci che lì davanti ha gli uomini contati e non al meglio della condizione. E’ partita tra ex da un lato Mazzeo, dall’altro Ginestra per citarne qualcuno. Una vittoria contro la capolista, finora le grandi sono sempre cadute all’Arechi, permetterebbe alla Salernitana non solo di migliorare il piazzamento play off ma anche di ottenere una preziosa iniezione di fiducia in vista degli spareggi promozione. Quello di domenica è un test importante che potrà dire tanto in ottica futura dopo lo scivolone di Prato che ha minato più di una certezza già acquisita. Quella di domenica è partita molto attesa tra le due tifoserie. Per ora la corsa al biglietto, in Umbria, ha subito un brusco stop. Un migliaio i tifosi perugini all’Arechi rispetto ai duemila previsti a meno di improvvise impennate nelle ultime ore.

Di contro ci sarà un muro, tutto granata. Biglietti a ruba nelle ricevitorie. Curva Sud quasi piena, distinti colorati di granata, caccia al biglietto in Tribuna. Insomma si va verso il record di presenze. Se continua così verrà abbattuto il record della prima di campionato con il Lecce quando sugli spalti c’erano non meno di 15 mila persone.  L’altra partita importante la giocheranno le forze dell’ordine. Almeno 300 gli agenti che vigileranno sulla sicurezza prima, durante e dopo il match con il Perugia. L’invito delle forze dell’ordine è quello di raggiungere in anticipo lo stadio per evitare code ai varchi di ingresso ed elementi di rischio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.