Salerno, Cirielli (FdI-AN): “De Luca chida scusa a turisti francesi aggrediti nella movida”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa

movida_pericolosa“Presenterò un’interrogazione parlamentare sul grave episodio di violenza che si è consumato sabato notte a via Roma a Salerno e che ha visto il coinvolgimento in una rissa di dodici francesi”. È quanto annuncia Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. “Invito il sindaco di Salerno – aggiunge – a chiedere formalmente scusa ai turisti colpiti con calci, pugni e bottigliate. Quest’ennesimo episodio di violenza non è certamente una bella pubblicità per la città capoluogo”. “Confido nel lavoro delle Forze dell’Ordine – conclude Cirielli – che sono certo individueranno subito questi teppisti che hanno svergognato la nostra provincia e danneggiato l’immagine dell’Italia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. invece per la chiusura della metropolitana di salerno chi chiede scusa alla citta di <Salerno??nessuna interrogazione parlamentare o comunicato stampA al riguardo?

  2. Allora chieda anche lui scusa allo SHOW di alcuni anni fa ad Amalfi:

    AMALFI, PER GASPARRI RISSA E SCHIAFFONI

    AMALFI – “Sono stato costretto a prendere a schiaffi Gasparri. Lui continuava a minacciarmi”. “Ma quale schiaffo! Quel Cirielli è davvero un personaggio singolare”. Ore 22, Gran caffè di Amalfi, intorno a un tavolo si riuniscono militanti di An. Con loro Maurizio Gasparri, che sta trascorrendo le vacanze in costiera in casa di un cugino. All’ inizio sorrisi e strette di mano. Poi la discussione si fa animata e cominciano a volare parole grosse. Spintoni, insulti, intorno si fa il vuoto. Dopo qualche attimo Gasparri si allontana seguito da alcuni ragazzi mentre Edmondo Cirielli, consigliere regionale di An ed ex comandante dei carabinieri di Amalfi, rimane al bar a raccontare cosa è accaduto. “Mi rendo conto di avere esagerato e ne sono dispiaciuto – spiega Cirielli – ma Gasparri doveva chiedermi scusa per avermi insultato e minacciato già nelle scorse settimane. Gli ho detto che ero disposto a metterci una pietra sopra se mi avesse chiesto scusa e lui ha ripreso a ingiuriarmi. Ha ricordato che un suo fratello è colonnello dei carabinieri. Come dire, attento a te. A quel punto l’ ho schiaffeggiato e lui è andato via. In genere non sono una persona aggressiva, ma non ho resistito”. Match vinto per K.O. tecnico dallo statuario Edmondo Cirielli oppure semplice ritirata del numero due di An? Raggiunto ieri mattina in riva al mare, Gasparri ha continuato a smentire lo schiaffo. E a negare anche, come si sostiene in piazza, di avere denunciato il comandante Cirielli che a sua volta già annunciava una “controquerela”. “La rissa – racconta il deputato – c’ è stata, certo, ma tra militanti locali di Alleanza nazionale. Mi avevano chiamato al bar per cercare di placare le acque. Mi avevano invitato perché sostenevano che una mia parola avrebbe riportato la calma. Ho accettato, ma sono andato via appena mi sono accorto che gli animi continuavano a surriscaldarsi”. Alto, robusto, amico di Gianni Alemanno e Alessandra Mussolini, Cirielli è uno dei rampanti di An in Campania. Ed è in corsa per diventare a fine anno segretario provinciale a Salerno, un’ area in cui An ha fatto il pieno di deputati e senatori. “Gasparri – racconta Cirielli – non è qui solo in vacanza, nei giorni scorsi ha riunito alcune persone per bloccare la mia candidatura. Ma c’ è dell’ altro. Il mese scorso, in occasione dell’ elezione del segretario nazionale giovanile, i delegati di Salerno erano contro il suo pupillo che poi ha vinto per un pugno di voti. Lui mi telefonò dicendo che i salernitani dovevano votare il suo uomo, Basilio Catanoso, ma io risposi che erano liberi di fare ciò che credevano. Da allora Gasparri ha cominciato a inveire, a dirmi che sono l’ ultimo arrivato”. Secca la replica di Gasparri: “Tutto inventato. Cirielli si fa pubblicità. Ripeto, sono qui in vacanza”. Ma in piazza, al Gran caffè, la rissa è l’ argomento del giorno. E i baristi fanno a gara per raccontarla. Liscia o con schiaffo?

  3. De Luca farebbe bene a dimettersi e lasciare questa città libera dalla dittatura ed arroganza.

  4. da premettere che non sono, un simpatizzante di De Luca, ma , credo che, dovremmo chiedere scusa tutti noi Salernitani ai turisti francesci.

  5. GRAZIE CIRIELLI PER IL TUO INTERVENTO. OLTRA A DANNEGGIARE L’IMMAGINE DELL’ITALIA PENSO CHE ABBIANO DANNEGGIATO L’IMMAGINE DEL MONDO INTERO ED ABBIANO PROVOCATO LA CRISI ECONOMICA MONDIALE , NONCHE’ LA CRISI IN UCRAINA.
    NON PERDETE OCCASIONE PER RENDERVI RIDICOLI………………..
    VI ATTACCATE A QUALSIASI EPISODIO , ANCHE SE UN CANE FA LA CACCA PER TERRA E’ COLPA DI DE LUCA .
    SIETE PROPRIO PICCOLI

  6. chiedi scusa tu per il cstp, per il cerato della regione causa della chiusura della metropolitana… insomma eterni invidiosi di de luca… per diecimila portatori di sifilide…. salerno 25 anni fa era un c….appilato di dove’eri….

  7. Anche qui è successo un fatto analogo il giorno di pasquetta ed il gruppo di francesi (fossero gli stessi?) ha battuto in ritirata, in sostanza la stampa locale ha plaudito a coloro che hanno difeso la pubblica decenza..erano in spiaggia a cercarsi di togliersi il costume tra loro per bravate.. io direi che prima di parlare a “schiove” si debba conoscere come sOno andati i fatti…, QUI IN SARDEGNA non tutti per 2 birre che spendono turisti di passaggio sono disposti a calararsi le brache e a chiedere scusa, anzi devono rigare dritto, una altra occasione per tacere

  8. Il civismo, inteso come condivisione di beni, spazi, servizi, è una regola di singoli individui che vogliono costruire una collettivitànelrispetto…ma non tutti lo perseguono. E’ vero che bisogna aumentare il controllo dell’ordine pubblico, ma questo si fa aumentando le risorse economiche non attraverso dichiarazioni strumentali e stupide che non portano voti ma solo la reazione di dire….ma chist’ è proprio cretino!

  9. Egr. onorevole Cirielli
    quale rappresentante parlamentare del territorio sarebbe opportuno ed onorevole che le scuse partissero anche da lei ; De Luca , spero, faccia poi la propria parte .

  10. voglio restare calmo e misurare la parole………………anzi non ne voglio spendere neanche una, rinnovo solo la mia stima, riconoscenza e affetto al sindaco di Salerno

  11. di solito non sono a favore del de dux, ma stavolta e’ proprio comica, ma come chieda scusa ai francesi? E allora Marino, dovrebbe mettersi a chiede scusa ogni volta che a campo de fiori c’e’ na rissa o na scaramuccia? Che centra de luca con sti bifolchi rissosi, poi magari anche i francesini c hanno le loro colpe eh, quello che puo’ fare e sollecitare il questore per velocizzare le indagini, tramite le telecamere di sorveglianza e testimonianze, andiamo siamo un paesone, i crimini restano impuniti non per molto tempo che tutti sanno di tutti!

  12. Caro…….Cirielli perchè non chiedete scusa alla città di Salerno per la distruzione del CSTP, la chiusura della metropolitana, la barzelletta dell’Aeroporto e tutte le altre situazioni (vedi crescent) che avete messo in atto per boicottare la città di Salerno.
    Tu che sei il Comandante della banda dell’agro, da sempre nemico della città di Salerno, tu che hai messo a capo di una Provincia (una delle più grandi d’Italia) una persona non eletta dal popolo,*****……….perchè non chiedi scusa?

  13. Siete buoni solo a scambiarVi accuse sia Lei ex Presidente Cirielli che il signor sindaco di Salerno Dott. De Luca… pensate un po al bene dei cittadini impegnandovi nella politica di tutti i giorni anziché di stare lì sempre a scambiarvi accuse reciproche… C…o!!!

  14. premesso che dovrebbero essere i salernitani a chiedere scusa , premesso che De Luca certamente lo farà a nome dei suoi concittadini, premesso che non sono un deluchiano vorrei chiedere all’On. Cirielli: “le scuse che deve a tanti lavoratori salernitani finiti nel nulla solo per un suo capriccio oppure da persone incapaci da lui incaricate a portare avanti Aziende Salernitane quando arriveranno?” veda On. Cirielli qui non si tratta di chiedere scusa a turisti ma a famiglie intere DEVASTATE da Lei e dai suoi incapaci collaboratori!!!!!!!!!!!
    RESTIAMO IN ATTESA!!!!!!!

  15. Ciriello approfitta di ogni pretesto per attaccare de luca. Anche nei casi più inverosimili. Evidentemente questo comportamento paga,
    visto che costui è un furbone. Allora ci meritiamo che costui sia ancora lì e parli, siamo noi che abbiamo l’anello al naso. Volendo restare super partes, se non si sa come sono andati i fatti, come fa a giudicare?

  16. Nelle nostre zone si sintetizza dicendo: “il gallo sull’immondizia”, superfluo spiegare il significato, basta leggere l’articolo o gli articoli che si assomigliano tutti. Infatti, sono discorsi strumentali e demagogici, scuse si, scuse no, scuse di chi, scuse perché, etc., etc.. Il deputato cirielli farebbe meglio a fare, finalmente, politica, ossia concentrarsi sulle cose serie, altrimenti ha ragione Fernando
    28 aprile 2014 at 15:50, che tutti noi ringraziamo per averci notiziato di quanto accaduto anni fa e di farci capire con chi abbiamo a che fare e chi ci rappresenta. GRAZIE Fernando
    28 aprile 2014 at 15:50, c’è ne ricorderemo alle prossime elezioni. Grazie.

  17. Ma per favore sig cirielli! Invece di fare interrogazioni parlamentari su cose banali cdrchi di lavorare seriamente perchè la gente è stufa delle sue chiacchiere.

  18. Ma perché in Italia bisogna fare il processo anticipato? Aspettiamo che la polizia faccia le indagini…individui i responsabili…e soprattutto che vengano fuori le cause!!!! Poi ne possiamo pure parlare. Per il momento meglio stare tutti zitti.

  19. LUI HA CHIESTO SCUSA PER ESSERSI FATTO ELEGGERE PER POI ANDARE VIA VERSO UNA POLTRONA PIU’ AMBITA LASCIANDO IL POSTO AD UN NON ELETTO? CIRIE’ IL SILENZIO A VOLTE E’ ORO.

  20. Purtroppo questi pastori li mettiamo noi sul presepe. A dire il vero sono anni che io non allestisco più il presepe in quanto non riesco a trovare pastori idonei

  21. Caro Cirielli non difendere a spada tratta i turisti, specie i Francesi; non sono stinchi di santi, hanno sicuramente le loro colpe, altrimenti non sarebbero stati malmenati, spero che le forze dell’ordine facciano luce sull’episodio.

  22. C i r i è nun tien nient a fa e meglie
    fai solo interrogazioni parlamentari inutili come te
    figuriamoci se c’è qualcuno che ti ascolta , al massimo i tuoi amici al parlamento , quattro gatti

  23. cirielli caro! un’altra occasione sprecata per stare zitto visto come sono andati i fatti ricostruiti dalla questura. scusa a chi!!!!!!!!!

  24. ancora una volta vi rendete ridicoli. Caro On. cirielli fa bene a stare zitto xchè non fa altro che propinare parole insensate. Voi tutti a De Luca gli dovete pulire le scarpe e lavarvi la bocca. Xchè non vi siete fatti sentire dalla regione quando la metropolitana è stata chiusa? Ah cert cert, la combriccola va avanti così…. FORZA DE LUCA FORZA SALERNO

  25. viste come sono andati i fatti, cirellino chieda scusa a de luca…..
    inutile fare il gallo su cirellino per tutti i suoi disastri e il suo silenzio sulla metro di salerno….ormai è FINITO è tornerà nel suo anonimato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.