Ladri di rame e gasolio arrestati dalla Polizia nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Polizia_camionQuesta notte, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, diretto dal Vice Questore Aggiunto  Marzia Morricone, ha  arrestato V. A., di anni 36 eM. M., di anni 41, entrambi nati e residenti a Cava de’ Tirreni e già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti, responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato presso un deposito edile di Cava.  L’arresto è conseguente ad una specifica attività di prevenzione e repressione dei reati in particolare i furti e quelli di tipo predatorio perpetrati nelle zone periferiche durante le ore notturne.

I poliziotti, nel corso del servizio di vigilanza, hanno visto un’autovettura Peugeot 107 aggirarsi con fare sospetto in località Novelluzza ed hanno proceduto al controllo, riscontrando che il veicolo aveva i sediolini posteriori abbassati per contenere 4 grosse taniche piene di gasolio ed un cospicuo quantitativo di rame, oltre ad arnesi atti allo scasso. Gli agenti hanno immediatamente fatto accertamenti per stabilire la provenienza del rame e del gasolio appurando che i due, entrando all’interno di una proprietà attraverso un varco, erano riusciti ad arrivare al parcheggio di una ditta di costruzioni edili, dove avevano forzato i tappi dei serbatoi di due autocarri ed avevano travasato il gasolio nelle taniche.

Successivamente i due uomini avevano asportato cavi elettrici ed altro materiale da un deposito in lamiera, forzandone la porta d’ingresso. In base a tali risultanze investigative i due cavesi sono stati arrestati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Non si esclude, anzi e ritenuto probabile, che i due arrestati siano coinvolti in altri furti avvenuti di recente nel territorio di Cava de’ Tirreni; su tali episodi criminosi sono in corso specifiche attività d’indagine. A tal proposito, si evidenzia che già nella serata di ieri, V. A. era stato denunciato in stato di libertà, unitamente ad altro pregiudicato di Nocera Superiore, tale P. R. di anni 50, in quanto trovato alla guida di un grosso trattore rubato in un fondo agricolo di Cava de’ Tirreni, tanto a riprova della pericolosità sociale dell’uomo che nell’arco di 24 ore si è reso responsabile di due azioni criminose.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. e questa è la giustizia italiana!.. questo il giorno prima era già stato preso dalla polizia.. e il giorno dopo “preso” di nuovo per altro furto.. tutto questo perchè il “preso” equivale a dire “denuncia a piede libero”..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.