Servillo, Sommese: “Simbolo di Napoli e della Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
toni_servillo“Toni Servillo è la bellezza dell’oscar. Un grande attore, uno straordinario interprete, soprattutto un uomo attaccato alla sua e alla nostra terra. Lo ringrazio a nome di tutti i cittadini di Napoli e della Campania per aver fatto da testimonial al Grand Tour, mettendo a disposizione la sua immagine per promuovere in Italia e nel mondo il viaggio attraverso la storia e le eccellenze della nostra regione.”

Così l’assessore al Turismo e ai Beni culturali Pasquale Sommese, intervenuto su delega del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro al conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli all’attore.

“Posso dire che ci siamo portati fortuna a vicenda. Io lo ho sostenuto a Los Angeles nella magnifica notte in cui lui e Sorrentino conquistarono il mondo. Lui ha dato il valore aggiunto della propria presenza al successo che il Grand Tour sta raccogliendo. Oggi, che diventa formalmente cittadino di Napoli, voglio sottolineare che Toni è da sempre simbolo di questa città e di questa regione. E’ un cittadino della Campania a cui abbiamo dato l’oscar molto prima che lo scoprisse l’America. E siamo orgogliosi di averlo fatto”, conclude Sommese.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Servillo è simbolo di Afragola, come Sofia Loren simbolo di Pozzuoli, i simboli di Napoli sono Leopoldo Mastelloni, Francesca Fico e Alessandra Mussolini…Forza Napoli grande storia dal 1926 abbiamo vinto 20 Champions mica come Milano buuu o Nord Milan 7 Champions e Inter 3= 10 Champions solo Milano….weee noi Napoletani abbiamo il Babbà(invenzione polacca) il caffè espresso (invenzione Torinese, macchina del caffè la Moka e pure caffè brasiliano che parlano il portoghese oh Brasile e Italia 9 coppe del Mondo, ohhh ma noi Napoletani tifiamo Spagna grande successo in SudAfrica il prossimo mondiale Spagnolo sarà in Madagascar che gran storia Napoli, Espana, Argentina olè evviva l’Espana

  2. napoli non è Salerno … Salerno è una realtà a parte !!! Essere associati a loro è disgustoso

  3. Sinceramente sentirmi da campano, e salernitano in particolar modo, orgoglioso del sig. Servillo non mi interessa per niente. L’assessore Sommesse pensasse a promuovere cose concrete e utili perché il grand tour non so proprio che utilità possa avere. Per alcuni poi il mondo finisce a Napoli. Per carità grande città che tuttavia offusca sempre nel bene e nel male il resto della regione. Provincialismo

  4. Cari Obelix e Diecimila…
    Smettiamola di criticare a prescindere, no nandremo da nessuna parte. A forza di dividerci diventeremo sempre più piccoli e vulnerabili. La storia racconta che l’Italia, da quando è finitò l’era della dialettica dura ma responsabile tra il PCI e la Democrazia Cristiana, il senso di responsabilità è andato a farsi benedire e quindi tutti contro tutti. La demonizzazione dell’avversario in politica, la continua ricerca del distinguo, della sterile contrapposizione, di idee, di territori, di scenari, ci ha ridotto al lumicino. Altro che fuori dalla crisi…
    Bisogna ripartire da una condivisione piena degli intenti, bisogna incoraggiare, vedere il bicchiere sempre mezzo pien oe non mezzo vuoto.
    E il turismo, la cultura, la salvaguardia ambientale, ci possono aiutare ad immaginare un futuro di crescita e di stabilizzazione economica. Quindi benvengano gli OScar di Servillo, le iniziative del Grand Tour e di tutto ciò che comporta sviluppo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.