Nuovo bando della Centrale del Latte: lavoratori garantiti per tre anni. Rea (Uil) “Niente svendite”. Celano: “Illegittimo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
centrale_latte_salerno_protestaCgil Cisl Uil hanno celebrato a Nocera Inferiore  la festa del lavoro con il classico corteo che ha attraversato le vie del centro cittadino.  Durante il comizio di Anna Rea leader della Uil Campania, a nome delle segreterie regionali delle tre confederazioni a Nocera la sindacalista alle istituzioni locali ha detto ”Basta sprechi, si utilizzino bene le risorse Ue, non possiamo permetterci errori. E poi ha aggiunto: “Si razionalizzino le partecipate ma non quelle che funzionano come la centrale del latte di Salerno, eccellenza che si rischia di svendere”. L’altro messaggio forte il leader della Uil Campania lo ha indirizzato al capo del governo Renzi: ”Bene i soldi in busta paga, i tagli ai manager e alle banche ma adesso si abbia il coraggio di investire, solo così si generano posti di lavoro e crescita”.

Sull’argomento è intervenuto anche il consigliere comunale di opposizione Roberto Celano: Nel giorno della festa del lavoro si apprende che il nuovo bando per la cessione della Centrale del Latte, approntato in fretta e furia per la impellente necessità del Sindaco “sprecone” di far cassa e di procrastinare il default del comune, per quel che concerne la questione dei livelli occupazionali, rispetto alla presiedente stesura, prevede l’aggiunta della dicitura “per la durata di almeno tre anni”. Tale versione contravviene evidentemente l’indirizzo del Consiglio Comunale che “impegnava” l’amministrazione a redigere un bando prevedendo tutela per i lavoratori senza assolutamente indicare “limiti temporali”. Il bando e’ evidentemente illegittimo perché contrasta con la delega conferita dal Consiglio all’organo amministrativo. Se si intende tutelare i lavoratori solo per un triennio, si torni in consiglio Comunale e si chieda al civico Consesso di esprimersi nel merito. Capiremo se ci sono ed eventualmente chi sono i consiglieri che difendono il lavoro dei salernitani solo per un breve periodo…”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. De Luca, la Picierno, ecc ecc… tutti i personaggi del PD che affossano quotidianamente questa Italia già dentro al baratro, è ora di andarvene…BASTA.

  2. mi domando e dico: Celano parla di “illegittimità ma “perché non vede a tutto quello che prodotto Lui negli ultimi 4 anni…perché si interessa di faccende che non credo lo riguardino???

  3. era sempre stata spacciata come vendita ideata per garantire la crescita del Centrale Del Latte. Comizi alle maestranze duranti i quali si garantiva, si prometteva il vincolo del mantenimento dei livelli occupazionali. Poi l’acquirenti non comprano, il consulente dice che andrebbero fatti dei correttivi e mantenuta pubblica, ma Noi svendiamo e dei profili occupazionali ce ne freghiamo. DI QUESTO CE NE RICORDEREMO: nell’urna elettorale. preghiera x l’opposizione: candidate alternative vincenti o qualcuno gli piacerà sempre vincere facile.

  4. La Centrale del latte è una municipalizzata del Comune in cui Celano ed altri fanno democratica opposizione in consiglio comunale.
    Riguarda anche te se sei residente a Salerno e se paghi le tasse ed imposte comunali

  5. Anche se non sono della parte politica di Celano, ti ricordo che è un Consigliere Comunale e, pertanto, tutto ciò che afferisce alle competenze del Consiglio è di sua competenza.Vicende come questa lo riguardano… eccome!!! Così come riguardano tutti coloro che siedono in Consiglio, non ultimi i cattadini salernitani che sono i reali proprietari del bene in oggetto: la Centrale del latte di Salerno.

  6. forse non sono stato chiaro nella prima esposizione, mi ripeto sono perfettamente d\’accordo su quanto mi avete ribattuto ma la mia domanda era un altra: perché CELANO non recita anche \”il mea culpa\”
    su tutto quello da Lui prodotto negli ultimi 4 anni in cui è stato Presidente di una società salernitana e quant\’altro???????????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.