I fatti del giorno: sabato 3 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiKIEV LANCIA L’OFFENSIVA A EST, GUERRA CIVILE IN UCRAINA
50 MORTI A ODESSA E SLOVIANSK, ABBATTUTI 2 ELICOTTERI
Trentotto morti a Odessa, almeno una dozzina a Sloviansk,
roccaforte della rivolta separatista filorussa, numerosi feriti
e due elicotteri abbattuti: è il bollettino di ieri della
giornata di guerra civile in Ucraina, combattuta nel russofono
sud-est, dove Kiev ha rilanciato la sua offensiva militare, ma
anche sul Mar Nero tra secessionisti e filo Kiev. Mosca ha
chiesto un intervento dell’Osce e dell’Onu contro quella che
considera una “operazione punitiva” e “criminale”. Obama e
Merkel ammoniscono che l’Occidente è pronto a far scattare
contro la Russia la fase 3 delle sanzioni.
—.
ACCORDO SU LAVORO, SOLO SANZIONI ALLE AZIENDE SUI PRECARI
DECRETO APPROVATO ALLA CAMERA, ORA PASSA AL SENATO
La maggioranza ha siglato ieri l’intesa sul decreto legge
lavoro, che è stato approvato in prima lettura alla Camera e ora
passa al Senato. Ncd incassa lo stop all’obbligo di assunzione
per le aziende che non rispettano il tetto di contratti precari
(la sanzione resta ma sarà una multa, che potrà arrivare al 50%
dello stipendio). Il Pd ottiene una serie di ritocchi. Per
Berlusconi “il Jobs Act di Renzi è diventato il Cgil Act”.
—.
“80 EURO IN BUSTA UN’ELEMOSINA”, SCOPPIA IL CASO PELU’
PD: ROCK E’ LENTO, CRITICHE DA UN MILIONARIO
Il Pd è insorto ieri contro le parole di Piero Pelù al
concertone del primo maggio. Il rocker aveva detto “non vogliamo
elemosine da 80 euro, vogliamo lavoro” e aveva definito Renzi
“il boy scout di Licio Gelli”. Pina Picierno ha replicato
“quando la politica va veloce, succede che il rock diventa
lento”. Per il ministro Boschi è “paradossale che le critiche
vengano da persone come Pelù e Grillo che guadagnano centinaia
di migliaia di euro”. Il rocker ha risposto “non volevo
offendere milioni di italiani, ma per costruire un futuro vero
c’è bisogno solo di una cosa: il lavoro”.
—.
LUSI CONDANNATO A 8 ANNI, PRESE 25 MILIONI DALLA MARGHERITA
RUTELLI: GIUSTIZIA E’ STATA FATTA, SOLO LUI DISONESTO
L’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi è stato condannato
ieri a otto anni di reclusione per essersi appropriato di oltre
25 milioni di euro di fondi del partito. Lo ha deciso il
tribunale di Roma. L’ex tesoriere della Margherita è stato
condannato anche per calunnia ai danni di Francesco Rutelli.
Condannati pure gli altri tre imputati. Per Rutelli “giustizia è
stata fatta, vengono dimostrate le esclusive responsabilità di
Lusi e complici e la nostra onestà”.
—.
NAPOLI E FIORENTINA DAL PAPA,”SOLDI NON PREVALGANO SU SPORT”
“CALCIO E’ FATTO SOCIALE, RICHIEDE RESPONSABILITA’ SOCIALE”
Papa Francesco ha ricevuto ieri in Vaticano le squadre della
Fiorentina e del Napoli, finaliste di Coppa Italia. Il papa ha
auspicato che nel calcio il fattore soldi “non prevalga su
quello sportivo, perché rischia di inquinare tutto”. Il pallone
resti “una festa”, ha detto Francesco: “In Italia, come in
Argentina e in altri Paesi, è un fatto sociale, e richiede una
responsabilità sociale, da parte dei calciatori, sul campo e
fuori, e da parte dei dirigenti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.