Salerno, presentato il documentario “Compostaggio: una realtà possibile”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
de_luca_compostaggio_1Al Teatro Augusteo, è stato presentato il documentario “Compostaggio: una realtà possibile” realizzato da Andrea Valentino e Rosario D’Angelo per Amira3 Produzioni, con il patrocinio del Comune di Salerno, il supporto di Legambiente Campania, Coldiretti Salerno e finanziato con Produzioni dal basso (www.produzionidalbasso.com) piattaforma di crowfounding online. Nel corso della mattinata, alla quale hanno partecipato circa 300 studenti di diverse scuole cittadine, è stato proiettato il documentario (durata 35’ circa) ed illustrato il progetto didattico che Amira3 Produzioni propone agli istituti scolastici di ogni ordine e grado per favorire la conoscenza della raccolta differenziata e dell’importanza del compostaggio anche a livello domestico. All’iniziativa ha preso parte il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, il vice Sindaco ed assessore comunale alla Pubblica Istruzione Eva Avossa, l’assessore all’Ambiente Gerardo Calabrese e i registi Andrea Valentino e Rosario D’Angelo.

La sinossi del documentario. Il compostaggio è una delle pratiche fondamentali per completare il ciclo virtuoso del trattamento dei rifiuti. La lavorazione industriale della frazione organica dei rifiuti come tassello fondamentale per una raccolta differenziata di qualità. Una delle realtà nazionali più importanti è rappresentata dal centro di compostaggio del Comune di Salerno. Il film, attraverso un linguaggio semplice ed avvolgente, spiega con cura le fasi fondamentali della lavorazione. Un’animazione pensata per i bambini aiuterà gli spettatori a comprendere il processo di compostaggio. All’interno del documentario, il prof. Massimo Fagnano, docente all’Università Federico II della Facoltà di Agraria, mostra, con la stessa facilità di linguaggio, come e quando è possibile fare compostaggio domestico e nei piccoli giardini o parchi.

GUARDA IL VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Qualcuno semmai, leggendo, potrebbe pensare che si tratti dei soliti convegni di intenti e buoni propositi. Un po come le quelli che vediamo e leggiamo ogni giorno sulla politica della Regione Campania.
    Si tratta invece di un progetto realizzato e funzionante. Ora ditemi in quanti comuni della Campania e del sud è possibile fare un discorso simile?

  2. Documentario interessante ed istruttivo svolto con parole semplici da poter arrivare a ragazzi di qualsiasi età. Ottima l’idea dei due registi basata su qualcosa di concreto e nnon solo parole come siamo abituati a sentire,il centro compostaggio esiste e funziona bene,altri comuni dovrebbero prendere esempio. Una segnalazione però la devo fare all’emittente Telecolore:il regista intervistato non è Andrea Valentino ma Rosario D’Angelo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.