Trasporti: SITA, sospesa agitazione,nuovo vertice lunedì. Vetrella a De Luca: “Pensi a suoi errori”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
autobus_sita_costiera_amalfitanaRiprenderà regolarmente il servizio dei bus della Sita in Campania. E’ quanto stato deciso oggi al termine di un vertice che si è tenuto negli uffici della Regione Campania con i vertici aziendali, i rappresentanti dell’assessorato regionale ai Trasporti e quelli delle organizzazioni sindacali in vista di un ulteriore approfondimento che si terrà sempre lunedì prossimo alla Regione. Le procedure di mobilità dei dipendenti sono sospese. La Sita vanta un credito di diversi milioni di euro dagli enti locali.

‘E’ offensivo per i cittadini di Salerno essere rappresentati da un sindaco che ignora, o finge di ignorare, norme e leggi che i suoi stessi responsabili politici e tecnici conoscono, partecipando ai vari tavoli della Regione Campania tra i quali quello del Comitato di indirizzo e monitoraggio del Trasporto Pubblico Locale in base alla legge regionale che regola la materia”.

E quanto afferma l’assessore regionale ai Trasporti Sergio Vetrella invitando lo stesso sindaco a pensare ”alla gestione della CSTP, società nella quale la Regione Campania non partecipa nemmeno per un euro e che attualmente vive grazie ad un commissariamento straordinario”. ”Il sindaco rifletta ancora – continua Vetrella – sui gravi errori commessi, che hanno portato al fermo della metropolitana di Salerno e che stanno costringendo la Regione Campania a trovare soluzioni – mentre sarebbe toccato a lui farlo, quando era vice ministro – per rimettere a breve in funzione un’opera costata alla collettività ben 52 milioni di euro, rispetto ai 36 previsti, per una linea di soli 5,2 chilometri che doveva essere una linea ad alta tecnologia ed è invece una ferrovia a binario unico”.

VERBALE DELLA RIUNIONE

Si allega il verbale della riunione.

Il giorno 6 maggio c.a., alle ore 15,30 a seguito di convocazione del Responsabile della segreteria Tecnica del Presidente Dott. Antonino Di Trapani sulla tematica SITA SUD srl, si sono incontrati L’Assessore ai Trasporti Sergio Vetrella, le Segreterie regionali Confederali CGIL,CISL,UIL,UGL,CISAL, le Segreterie regionali Cgil Filt,Cisl Flt, Uil Uilt,Ugl Trasporti,Cisal Faisa e Faisa Confail ed il Direttore della Soc.Sita SUD srl Simone Spinosa.

Dopo ampia ed approfondita discussione, con gli interventi dei rappresentanti delle sigle sindacali presenti, nonché con l’intervento del Rappresentante della Azienda Sita sud srl, si stabilisce quanto segue :

1) La Segreteria Tecnica del Presidente convocherà per venerdì 9 maggio c.a. alle ore 17,30 un incontro tenuto dall’Assessore Vetrella con i rappresentanti istituzionali delle Province di Napoli, Salerno ed Avellino e le OO.SS. e per lunedì 12 maggio alle 18,00 sempre tenuto dall’Assessore Vetrella un incontro con le OO.SS. ed i rappresentanti legali di SITA SUD srl

2) La Regione ribadisce che verificherà quanto affermato dal Direttore della SITA SUD relativamente al regolare invio mensile della rendicontazione analitica a commessa.

3) In base a quanto affermato dal Direttore della SITA Sud srl gli uffici regionali preposti faranno delle puntuali verifiche sui lavori svolti dalla Commissione insediata per valutare i costi della SITA sud in vigenza di obbligo di servizio

4) L’assessore Vetrella ribadisce che le risorse economiche per i servizi effettuati da SITA SUD srl saranno uguali per tutto il 2014  a quelle dell’anno precedente,così come stabilito nel verbale del 7 febbraio 2013;

5) L’assessore Vetrella conferma che, in base a quanto riferito dai competenti uffici regionali, vige  l’obbligo di servizio pubblico

6) Le OO.SS. hanno chiesto la sospensione delle procedure di mobilità di cui alla nota prot.1176 del 5/5/2014 della SITA SUD srl

7) I sindaci di Scala e di Casola di Napoli aderiscono alla richiesta delle OO.SS relativamente alla richiesta di sospensione della procedura di mobilità e prendono atto degli sforzi fin qui compiuti dall’Assessorato ai Trasporti ritenendolo coerente alla materia sui trasporti ed invitano le OO.SS a farsi parte diligente con i lavoratori affinché la protesta rientri

8) L’assessore Vetrella, in attesa di ricevere le lettere di SITA SUD del 2 e del 5 maggio c.a., di cui hanno fatto menzione i Sindacati, reputa indispensabile, anche alla luce dell’obbligo di servizio pubblico locale, che l’azienda proceda nella sospensione della procedura di mobilità anche per evitare che la stessa azienda incorra nelle responsabilità derivanti dal suddetto obbligo di servizio pubblico

9) Alla luce di quanto esposto l’azienda SITASUD ,nelle more dell’incontro che si terrà lunedì 12 c.m., sospenderà la procedura di mobilità in corso.

Letto Firmato e sottoscritto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. E’ mai possibile che questi”pavoni” politici la smettano una volta e per sempre di essere superficiali sulle spalle della gente e facciano il loro “lavoro” che NOI cittadini PAGHIAMO PROFUMATAMENTE

  2. Aspetta e spera, perchè dovrebbero secondo te?
    Qualsiasi cittadino, messo nei panni di un politicante farebbe le stesse cose, i soldi i soldi….

    Il problema è secolare, fin da quando qualcuno tempo fa decise di mettere pochi a comandare/guidare tanti, come se i tanti non fossero capaci di gestirsi da soli, questo è il problema, e voi ancora a meravigliarvi di come questa gente sperperi sulle nostre spalle!!

    Dal mio punto di vista è esattamente quello che avevano programmato da secoli, ed il popoletto tratto in inganno non riesce nemmeno a fare 2+2 e a capirla sta cosa.

  3. Vorrei ricordare a tutti i politici di scendere dal loro piedistallo di utilizzare i mezzi pubblici come I LORO COLLEGHI nei paesi CIVILI e se non sono in grado di gestire il bene pubblico di accomodarsi fuori dalla porta, tanto nessuno sentirà la loro mancanza.
    Inoltre sono pregati di non ricordarsi dei semplici cittadini solo in presenza di elezioni.
    Grazie a tutti

  4. Vetrella= Pinocchio Siete stati capaci di distruggere l’azienda di trasporti più efficiente della Campania, noi di Salerno siamo diversi anni luce da voi napoletani.

  5. chi c……..ti ricorderà fra un anno, “vetrella” nn preoccuparti nn dimenticheremo la vicenda metropolitana, ci si vede fra un anno

  6. SIG. VETRELLA DA QUANTO NE SAPPIAMO LA COMPETENZA DEL TRASPORTO PUBBLICO E’ DELLA REGIONE. LA SMETTA DI AGGRAPPARSI AGLI SPECCHI .
    QUESTO E’ IL RISULTATO DELLA GESTIONE REGIONALE E PROVINCIALE . STATE SFASCANDO TUTTO PER LA VS. INCAPACITA’ .
    PER LA METROPOLITANA NON LE PIACE ?
    CHE FACCIAMO LA DISTRUGGIAMO?
    DICA AI CITTADINI COSA STA FACENDO PER FARLA RIAPRIRE , PERCHE’ NESSUNO LO HA ANCORA CAPITO QUESTO GRANDE IMPEGNO .
    QUELLO CHE SI VEDE SONO SOLO CONTINUI ATTACCHI E OFFESE AI CITTADINI DI SALERNO CHE SONO FIERI DEL LORO SINDACO , E STANCHI DI QUESTE BARZELLETTE DELLA REGIONE CHE MIRANO SOLO A COLPIRE DE LUCA E DI CONSEGUENZA LA CITTA’ DI SALERNO. UNA DOMANDA . LE COME VA AL LAVORO IN METRO? MA NO , HA LA SUA BELLA AUTO BLU CON L’AUTISTA, COSA VUOLE CHE LE INTERESSI DEL TRASPORTO PUBBLICO, LEI NON HA QUESTO PROBLEMA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SI VERGOGNI E VEDA DI LAVORARE .

  7. Caro Vetrella, le tue sono BRACCIA RUBATE AGLI ESPURGATORI DI POZZI NERI. E forse nemmeno quello potresti fare, tanto sei incapace. Vali MENO DI ZERO. Tu e gli amici tuoi della provincia avete distrutto il CSTP, la Circumvesuviana, i taxi del mare, l’Aeroporto e la Metropolitana e ora anche la SITA. Avete chiuso decine di presidi ospedalieri e nel contempo ci avete messo il ticket più alto d’Italia. Stendiamo un velo pietoso sulla questione rifiuti ove, grazie ad una Vostra scellerata legge, paghiamo 3 enti diversi, 3 carrozzoni diversi, con aumenti esponenziali della tassa, nonostante qui si faccia la differenziata da anni. La tua gestione, caro Vetrella, e la gestione della Regione da parte di Forza Italia, sono state la peggior sciagura che potesse toccare a questa vituperata regione. Vergognati e vai a lavorare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.