Salerno: da oggi su facebook si possono denunciare i furbetti della ZTL

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Vigili_Urbani_Municipale_sgomberoTempi duri per i trasgressori delle Zone a Traffico Limitato. nel mirino auto e scooter che violano le regole e se ieri speravano di farla franca agli occhi elettronici delle telecamere da oggi dovranno fare attenzione anche ai cittadini sentinelle della legalità. Lo scrive il quotidiano Il Mattino.it.

Il comando di polizia municipale di via Dei Carrari, precisamente l’ufficio di controllo telematico Ztl, lancia una nuova linea di contrasto al fenomeno delle coperture di targhe fuorilegge. Da oggi i cittadini che abitano in via Mercanti, via Duomo, via Botteghelle, via San Michele, via Antica Corte, potranno inviare  le loro segnalazioni relative a casi di transiti non consentiti nella zona a traffico limitato cittadino, telefonando all’ufficio competente dei vigili urbani per far scattare in tempo reale le indagini o sfruttare una apposita pagina facebook che sarà monitorata dai caschi bianchi.

Fonte IlMattino.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. veramente ho già fatto questo ma non mi sembra che sia servito….dalla telecamera ZTL di porta di mare salgono in controsenso con targa coperta….il fenomeno c’è sempre….per di più anche lo sversamento di rifiuti in via porta di mare segnalato all’ufficio telecamere del Comune con orario ben preciso e fino ad ora…non è cambiato niente!!!!!!

  2. Io vorrei pubblicare su facebook anche le foto che ritraggono i nostri amati vigili urbani in situazioni a dir poco goffe. Faccio un esempio: una volta ho visto sul lungomare cittadino ben due auto di servizio di vigili con 5 vigili che parlavano tra loro mentre a 50 metri vi erano i venditori ambulanti di colore abusivi, che eseritavano l’attività. Quella era una foto da pubblicare.

    Invito tutti a ritrarre situazioni analoghe ed a postarle alla redazione di Salernonotizie.

    *****

  3. Non condivido questo sistema già i vigili, sbagliano figurarsi cittadini normali che semmai per ripicca o qualsiasi altro motivo possono segnalare i veicoli trasgressori del divieto. Il sistema potrebbe essere vedo arrivare il mio “nemico” dopo che ha lasciato la macchina chiamo e dico che è passoto il veicolo in zona vietata semplice no!!!!! Se sbaglio chiedo scusa e gentilmente chiaritemi come funziona

  4. Ed invece quando parte l’iniziativa per denunciare i sindaci che non rispettano le percentuali di parcheggio gratuito…?

  5. Certo un aiuto lo vogliamo dare,di segnalazioni ne vengono fatte tante,ma mi sembra state esagerando.Cosa costerebbe a vari intervalli mettere una nutrita pattuglia per beccare questi personaggi.Una multa ogni tanto,gli farebbe cambiare comportamento,con le difficoltà economiche del momento anche solo prenderne qualcuna peserebbe.Inoltre sembra però che non vogliate esporvi lasciando il problema ai cittadini.Da questo ci facciamo tante domande……..e Voi?

  6. quando avremo un decente trasporto pubblico, parcheggi liberi “striscia bianca”e possibilita’ di andare “da torrione al teatro verdi” senza dover prendere 2 pullman allora il centro storico diverra’ un ‘oasi ma fino ad allora con la macchina si entrera’ sempre e comunque.alla fine nel centro ci entrano solo chi ci abita o chi e’ nato e cresciuto,il resto della citta’ non si accosta. mi sembra che questa iniziativa sia un po’ squallida e noto che da quando hanno chiuso completamente la zona non e’ ne’ migliorata la vita dei residenti,ne’ quella dei commercianti,e non c’e’ un viglile manco a pagarlo,ma si,c’e’ il nostro grande fratello che ci osserva!!a proposito ,ad arricchire il parco auto del centro storico ci pensano i signori che lavorano alla provincia,ai finanzieri e carabinieri con le loro auto private.piazza s. agostino e’ diventata il parcheggio ufficiale delle auto di suddetti signori.quindi foto ne avremo da fare…….

  7. le foto ai manifesti elettorali abusivi nei pressi delle stazioni della fu metropolitana?

  8. IL CENTRO STORICO E RICETTACOLO DI SPAZZATURA NESSUNO RISPETTA LE REGOLE E PIENO DI EXTRACOMUNITARI CHE VIVONO IN 50 IN APPRTEMENTI E CHI CONTROLLA NESSUNO INIZIAMO AD ARRESTARE I PROPRIETARI DI IMMOBILI CHE AFFITANO A 50 EXTRACOMUNITARI PIU CONTROLLI E FORZE DELL’ORDINE DEL NORD COSI SI COMBATTE IL CRIMINE NON CON QUELLI LOCALI

  9. Segnalo che via porta Elina viene percorsa contromano in direzione via Iannelli.Inoltre le auto vengono parcheggiate sul marciapiede

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.