Trasporti: De Luca a Radio Alfa punta di nuovo il dito contro la Regione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Vincenzo_De_Luca_conferenza_Comune_1Torna a puntare il dito contro la Regione (“non so se sono più irresponsabili o incapaci” dice) il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ospite settimanale di S come Salerno in onda alle 12,45 il giovedì su RADIO ALFA. Al centro del j’accuse ancora la vicenda trasporti dopo la decisione della SITA di interrompere i collegamenti e mettere in libertà i 439 lavoratori. De Luca punta l’attenzione soprattutto sul danno che questa situazione sta già comportando per i territori salernitani, come la Costiera Amalfitana e i Picentini che resterebbero completamente isolati. Danni d’immagine ma anche economici per le conseguenze che la mancanza di collegamenti su gomma possono esserci per il turismo ma anche per l’imprenditoria.

Regione per De Luca “latitante” sul fronte della Metropolitana di Salerno ferma dal 1 aprile. Al momento non c’è stato nessun contatto, afferma il sindaco, sottolineando che la vicenda della metro sarebbe ridicola se non fosse drammatica. Altro argomento al centro della puntata di oggi, la Centrale del Latte per cui il comune ha pubblicato un secondo Bando di Vendita. “Cerchiamo investitori” insiste De Luca sottolineando che i lavoratori non devono aver timore. Vi è una tutela per l’occupazione che è legata al piano industriale che sarà presentato da un eventuale nuovo titolare ma “chi ha voglia di lavorare, lavorerà”.
Regione ancora nel mirino anche quando si parla di Terzo Settore. Da 5 mesi, ricorda il sindaco, ancora non si sa quando e se arriveranno soldi ai piani di zona sociale in Campania. In chiusura di puntata De Luca fa gli in bocca al lupo ai granata per la prima dei play off e dice la sua su quanto accaduto a Roma sabato scorso in occasione della Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. “In Italia si balbetta. Se uno è un delinquente, dev’essere trattato come un delinquente!”. 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ormai non parla piu’ da sindaco, ma da candidato capolista alla regione.ammesso che il Pd lo candidi.La zona industriale di Salerno sotto il ducato trentennale deluchiano, è completamente scomparsa e lui e i suoi discepoli tacciano, oppure dicono che è la crisi.Il tuttologo De Luca parla solo di quello che gli fa comodo dimenticando che Caldoro in questi quattro anni ha dovuto sanare l’immensa rovina lasciata dal suo partito e criticata anche da De Luca quando si candido per la regione,ricordate le invettive contro Bassolino?

  2. a proposito di trasporto, quando aprirà la rampa di collegamento attualmente chiusa della Salerno Avellino? non doveva essere aperta entro il 30 aprile? grazie

  3. Per cortesia ci rendiamo conto dello stato disastroso in cui versa da decenni la regione Campania? La colpa e’ di tutti i politici di qualsiasi partito e di tutta la cittadinanza. Rido quando vedo che i nostri politicanti regionali.provinciali e comunali parlano di realizzazioni eccezionali quando in altre realta’ territoriali non fanno neanche notizia perche’ rientranti nella ordinaria amministrazione. RIDICOLI.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.