Arechi Rugby e campionati studenteschi: binomio di grande successo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Arechi_Rugby_azione Una grande vittoria per lo sport: questa la sintesi della giornata di rugby da poco conclusasi allo stadio “Vestuti” dove si sono tenute le fasi provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi per le categorie under 14 ed under 16 maschili.

Le scuole allenate dall’Arechi Rugby per i campionati – Convitto Nazionale per la categoria under 14 e Liceo Scientifico “Severi” per l’under 16 – hanno infatti dato vita, grazie alla partecipazione della scuola media Rita Levi Montalcini e del Liceo Scientifico Da Procida, ad una grande giornata di rugby e di sport che ha visto trionfare il Convitto Nazionale per l’under 14 ed il Liceo Da Procida per l’under 16.

Ottimo il risultato conseguito dai ragazzi sostenuti, quest’oggi, dal prof. Donato Rizzo con l’aiuto dei tecnici qualificati dell’Arechi Rugby, che hanno permesso anche al giovane Alessandro Astarita – ragazzo diversamente abile – di partecipare attivamente all’incontro vinto poi dai ragazzi del Convitto Nazionale con il risultato finale di 40 a 30. Positivo il commento del direttore tecnico dell’Arechi Rugby, Luciano Indennimeo, presente in campo per supportare i ragazzi: “Il lavoro svolto dai tecnici finora e la passione messa in campo dai ragazzi hanno portato ad una buona vittoria, che rispecchia quanto il buon lavoro ripaghi nonostante la poca esperienza dei nostri giocatori. Dopo tanti anni si è potuta rigiocare una fase provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi anche per la categoria under 14 qui a Salerno, e sicuramente questo è un dato importantissimo per la crescita collettiva del gioco del rugby in città. I ragazzi hanno comunque meritato la vittoria, e spero continuino a lavorare con la stessa grinta per migliorarsi ancora e per divertirsi insieme a noi”.

Un risultato che riempie d’orgoglio la dirigenza dell’Arechi Rugby ed il Convitto Nazionale che, dopo pochi mesi di lavoro, hanno portato i giovani rugbisti alla vittoria delle fasi provinciali. Prossima tappa sarà data dalle fasi regionali, alle quali accederanno soltanto le vincenti delle varie fasi provinciali.

Sconfitta onorevole per la squadra under 16 del Liceo Severi, accompagnata dalla prof. Lella Lembo, che ha perso contro il Liceo Da Procida con il risultato finale di 4 mete a 7. Il presidente dell’ASD Arechi Rugby Roberto Manzo, presente questa mattina al “Vestuti”, ha voluto comunque elogiare la prestazione dei ragazzi: “La sconfitta è comunque sconfitta, ma i ragazzi hanno giocato al meglio delle loro possibilità e sicuramente le soddisfazioni potranno arrivare. Complimenti a tutti i componenti della squadra del liceo che hanno dimostrato di avere grinta e cuore da vendere”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.