Salerno: resoconto sulle principali operazioni di Polizia tra il maggio 2013 ed il maggio 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Anniversario_Polizia_3Nel periodo in esame l’attività di polizia giudiziaria svolta da questa Squadra Mobile è stata caratterizzata da importanti risultati operativi raggiunti nell’ambito delle indagini sulla criminalità organizzata operante in questo territorio; nell’ambito specifico si sono concluse, nel periodo, alcune operazioni tra le quali:

il 26 novembre 2013 è stata eseguita ordinanza per due persone responsabili di estorsioni legate alla gestione, nella Città Capoluogo, delle scommesse illecite su eventi sportivi;

20 febbraio 2014, sono state rinvenute e sequestrate, in Città, due bombe nell’autovettura in uso a pregiudicato già arrestato il precedente 17 dicembre perché sorpreso a portare illegalmente una pistola;

il 25 febbraio 2014 è stata eseguita ordinanza di c.c. nei confronti di 7 persone ritenute componenti di un’ associazione camorristica, diretta dall’interno del carcere, responsabile di estorsione ed altro. Le indagini sul crimine organizzato hanno evidenziato come in questa Provincia esso sia ancora dedito alla gestione dei traffici e dello spaccio di stupefacente; in questo ambito:

il 24 giugno 2013 sono state eseguite 23 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un’associazione finalizzata al traffico ed allo spaccio di stupefacenti operante in Città

il 6 dicembre 2013 in Città è stato arrestato un giovane sorpreso in possesso di 3 kg di hashish 55 gr. cocaina

l’8 dicembre 2013 è stato sequestrato un carico di 1400 kg di hashish proveniente dalla Spagna; il successivo 25 gennaio è stato eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di 5 persone ritenute affiliate all’associazione che gestiva l’importante traffico

il 22 dicembre 2013 è stato sequestrato un carico di 25 kg di cocaina, anche in questo caso proveniente dalla Spagna.

Nel contesto del contrasto alla diffusione di stupefacenti, si è dato impulso anche alle attività di repressione dello spaccio con arresti di spacciatori e sequestri di sostanza; tra i quali:

18 maggio 2013 arresto in flagranza di un giovane sorpreso in Piazza della stazione a Salerno con ½ kg hashish;

11 ottobre 2013 arresto in flagranza di tre persone per spaccio di cocaina in Amalfi

4 dicembre 2013 arresto di un giovane con 200 gr. hashish in Mercato San Severino

29 gennaio 2014 è stato arrestato a Salerno un giovane che era in possesso di 100 gr di eroina ed una pistola

4 febbraio 2014 è stato sorpreso ed arrestato, a Scafati, un pregiudicato che stava per consegnare 100 gr. cocaina 8 marzo 2014 una coppia di incensurati è stata sorpresa, in Eboli, con 60 gr. cocaina

19 marzo 2014 un giovane è stato tratto in arresto perché sorpreso con 20 dosi di cocaina a Matierno

 REATI CONTRO IL PATRIMONIO

Particolarmente approfondita è stata l’azione di contrasto ai reati contro il patrimonio. Si è agito su più fronti. Per quanto riguarda i furti in appartamento l’azione di contrasto è stata rivolta ad una ramificata organizzazione composta da cittadini georgiani operante in tutta la Provincia; ad un’organizzazione di cittadini rumeni operante nella zona litoranea e ad un’organizzazione di serbi. In questo ambito:

il 20 settembre 2013 è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 persone, di nazionalità georgiana, affiliate ad un’associazione per delinquere finalizzata ai furti in appartamento;

il 13 luglio 2013 sono stati arrestati in flagranza 5 componenti di un’associazione finalizzata ai furti, operante nella zona della litoranea e composta da cittadini di nazionalità rumena

il 25 ottobre 2013 sono stati arrestati in flagranza 3 serbi per rapina,

il 30 ottobre è stata fermata altra coppia di serbi, il 18 dicembre è stato arrestato un cittadino serbo responsabile di numerosi furti in appartamento.

L’attività condotta in questo ambito dei reati predatori consente di registrare un notevole abbassamento del numero di furti in appartamento in Città. Importante anche l’attività volta a stroncare sul nascere l’operatività di un gruppo delinquenziale dedito alle rapine a mano armata di rolex. In tale ambito, in data 12 marzo 2014, è stata eseguita ordinanza nei confronti di un pregiudicato napoletano.

Per le truffe in danno di anziani, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare il 23 novembre nei confronti di un pregiudicato napoletano.  Altre significative attività di contrasto al crimine diffuso e predatorio si sono concretizzate:

il 5 ottobre 2013 con l’arresto dei ladri ed il recupero dell’intera refurtiva trafugata la notte precedente all’Angellara Home

il 20 novembre 2013 con l’arresto degli scippatori di una giovane turista

il 17 dicembre 2013, con l’arresto di un ladro seriale di ciclomotori

il 23 aprile 2014 con l’arresto di cinque giovani autori di una rapina

 REATI CONTRO LA PERSONA

Il 28 maggio 2013 è stata eseguita ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un uomo responsabile di violenze, vessazioni ed abusi sessuali in pregiudizio della moglie e della figlia 13enne per violenza moglie e figli Tra il 30 maggio ed il 18 giugno 2013 arrestate tre persone, componenti di un nucleo familiare, ritenute responsabili di duplice tentato omicidio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.