Calcio: primo Trofeo “Gera Cup” vinto dal Santa Cecilia, al secondo posto l’Arsenal Salerno e al terzo l’Acerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

MemorialSi è svolto presso la splendida struttura sportiva “Terzo Tempo” di San Mango Piemonte il primo trofeo “Gera Cup” organizzato dall’omonima associazione del presidente Giuseppe Palo e del vicepresidente Fabio Trapanese. Durante la manifestazione, che ha visto la partecipazione di tre importanti compagini del campionato di seconda categoria: Arsenal Salerno, Acerno e Santa Cecilia, dopo i rituali scambi di doni tra le formazioni e i rispettivi presidenti Luigi Correale, Gerardo Russo e Donato Domini ed il calcio d’inizio affidato a due amici speciali Gianluca e Nicola (con sindrome di Down), i 33 atleti in campo nei 40 minuti divisi in tre tempi, hanno dato vita allo spettacolo sportivo che ha visto il trionfo finale del Santa Cecilia che ha prima battuto l’Acerno per 1 a 0 con il goal siglato da Sica e poi l’Arsenal Salerno per 2 a 0 con le marcature di Spinelli e Luzzi.

Nell’altro mini-match invece l’Arsenal di Correale ha battuto l’Acerno per 3 reti a 1 con marcature di De Cesare, Bracciante e Mariano mentre per l’Acerno ha segnato Pantalena. A fine partita, sono state consegnate le targhe premio alle rispettive società classificatesi seconda e terza ed il trofeo Gera Cup alla squadra vincitrice ovvero il Santa Cecilia ed un piccolo cadeau all’arbitro Salvatore Russo. L’appuntamento quindi è già proiettato alla seconda edizione, queste le dichiarazioni degli organizzatori. “E’ stata una mattinata intensa di sport, giocata da compagini che si sono impegnate in campo nel rispetto dello spirito del torneo. Siamo molto felici di aver ospitato il Santa Cecilia e l’Acerno e le rispettive società, ora stiamo già pensando alla seconda edizione, poi mi ha fatto molto piacere regalare a due nostri amici speciali una giornata di divertimento e credo che questo debba essere il messaggio che lascia il triangolare ovvero di amicizia e di rispetto reciproco – aggiunge Giuseppe Palo”. “Vivere le emozioni che regala il campo è qualcosa di magico, viverle all’interno di questa struttura lo è ancora di più insieme a tutti questi amici. Oggi credo che abbiamo posto un tassello importante per far crescere questa manifestazione, probabilmente già dalla prossima edizione abbiamo pensato ad una raccolta fondi per chi è meno fortunato e sono certo che le persone di buon cuore saranno propense a darci una mano – ha concluso Fabio Trapanese.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.