INPS, Pica: “Si istituiscano altre sedi per accertamento requisiti invalidità, Cilento e Diano penalizzati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
INPS“Per l’ennesima volta, sulla scorta di un indirizzo nazionale volto ad un presunto contenimento della spesa, si riducono, senza alcuna differenziazione ed in maniera indiscriminata, i servizi pubblici essenziali,  provocando di fatto una disparità di trattamento a danno di chi vive in territori periferici e lontani dagli uffici INPS” . Così il Consigliere Regionale del Pd, Donato Pica , interviene in merito all’affidamento all’Inps di  tutte le funzioni di accertamento nonché di rivedibilità dei requisiti sanitari   di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità. L’INPS- continua Pica–  ha dato avvio ad un  nuovo modello organizzativo sul territorio regionale provvedendo nel contempo ad una consistente riduzione delle sedi operative.

Purtroppo, indipendentemente dai vantaggi di carattere funzionale ed economico  appare del tutto evidente la penalizzazione dei singoli cittadini costretti nella maggior parte dei casi a faticosi viaggi presso le sedi provinciali dell’INPS. Una situazione- continua Pica– davvero inaccettabile  per le persone anziane e per i cittadini delle aree interne  prive, il più delle volte,  di un adeguato sistema infrastrutturale e di trasporti. Ho chiesto – conclude Pica– al Presidente Caldoro di intervenire presso la sede regionale dell’INPS allo scopo di introdurre nella convenzione vigente una specifica deroga che consenta l’istituzione di più Commissioni d’accertamento per singola Provincia soprattutto laddove siano oggettivamente da considerare l’estensione del territorio e la difficoltà dei collegamenti stradali e di trasporto.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Non credo che ci siano folle oceaniche di pazienti che attendono le visite delle Commissioni d’invalidità………..ma perchè le visite non si possono fare senza altre spese presso i plessi ospedalieri già esistenti in loco(Roccadaspide,Oliveto Citra,Vallo della Lucania,Sapri,etc)?Forse i signori politici non vogliono davvero capire che non c’è più trippa per i gatti………..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.