Trascina cane con l’auto: denunciato dall’Enpa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
auto-trascina-cane-sdraiatoDisturbava gli animali e per questo motivo un allevatore di Manfredonia ha pensato bene di vendicarsi legando al gancio della sua auto e trascinando per alcuni chilometri un cane meticcio. Scoperto da due passanti, l’uomo ha gettato il cucciolo in un canale ed è fuggito. “Lucky – rende noto l’Enpa – è fuori pericolo e dovrebbe ristabilirsi completamente”. L’uomo è stato denunciato a piede libero con l’accusa di maltrattamento di animali.

Il cane soccorso in fin di vita – Secondo la ricostruzione degli investigatori, dopo essere stato legato, il cane ha prima corso a perdifiato dietro l’auto, ma quando la vettura ha aumentato la velocità è caduto stremato sull’asfalto ed è stato trascinato a lungo, perdendo molto sangue. L’allevatore, dopo essere stato bloccato dai passanti, ha gettato il cucciolo in una cunetta vicina ed è fuggito, ma è stato rintracciato dalla polizia che lo ha denunciato a piede libero.

L’Enpa: “Una scena agghiacciante” – “Quando sono giunto sul posto ho assistito ad uno spettacolo agghiacciante – ha raccontato il presidente dell’Enpa di Manfredonia, Marco Lupoli -. Slegato dall’automobile, il cucciolone era stato scaraventato in un fosso adiacente alla sede stradale e se ne stava immobile, rannicchiato su se stesso con il corpo lacerato dalle ferite. Pensavo fosse morto. Mi sono avvicinato al cane, l’ho accarezzato e lui si e’ mosso facendomi capire cosi’ di essere ancora vivo, benche’ in preda ad un forte stato di choc”.

Duro il commento di Carla Rocchi, la presidente nazionale dell’Enpa: “Crimini del genere rappresentano la negazione dei più basilari principi etici e di civiltà; naturalmente siamo impegnati affinché non si ripetano più”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Se gli uccideva gli animali questo randagio non era meglio sparargli per non farlo soffrire direbbero in molti?! e invece no…ha semplicemente voluto far provare la stessa sofferenza che ha inflitto a tanti agnellini indifesi…gli ha voluto far provare lo stesso dolore della carne che veniva straziata proprio nello stesso modo in cui il cane l’aveva inflitta alle sue bestie! Ma questo chi è nato in città e non lo fa per vivere non lo capirà mai! è soltanto la dura legge della sopravvivenza!

  2. cosa dobbiamo capire?…….portalo a me il bastardo maledetto e vediamo in quali condizioni esce da una stanza due x due,gli farei implorare la morte credimi !!

  3. pastore tu solo con gli animali puoi stare ma non con gli animali intesi come genere ma animali come te belve ignoranti trogloditi.
    spero possa capitare anche a te la stessa sorte. bastar..

  4. Tu secondo me(tu pastore)no sei nemmeno una cacca di faina,credo che al tuo livello possa comprendere…NON DROGARTI!

  5. risposte per “orso”, “rino” e “pastore?”
    Non ci dimentichiamo che stiamo pur sempre parlando di un animale selvatico e non di un cristiano! Poi le offese che mi hanno fatto gli ultimi 2 mi fanno capire il vostro livello di ignoranza e non il mio, mentre per quanto riguarda chi mi ha detto che mi drogo io non l’ho mai fatto e nemmeno so cosa sia!Quindi per offendere non nascondetevi dietro l’anonimato ragazzini che non siete altro!orso poi tu che dici che gli faresti implorare la morte…parli cosi sai perchè? Semplicemente perchè non fai questo lavoro per vivere, e non sai che se un randagio ti uccide il bestiame tu poi non puoi nemmeno portare il piatto a tavola per i tuoi figli e tutto questo dopo aver faticato e averci rimesso tempo e soldi per allevarle!e poi vorrei ricordarvi cari amici che questo è avvenuto dopo che il pastore aveva fatto diverse segnalazioni agli organi competenti,che se ne sono sbattuti i maroni! Quindi mi vien da dire occhio per occhio, dente per dente!

  6. Un animale che attacca un altro animale per nutrirsi è naturale.. una soggetto che attacca un animale ad un automobile per vendetta è inumano.. chi pensi di essere? Il capitano Achab? a sto punto vedi di fare la stessa fine.. solo un paesano ignorante la può pensare come te.. esistono posti che si chiamano canili dove puoi portare un cane senza massacrarlo per una stupida vendetta.. come se potesse essere utile a qualcosa.. o credi che facendo così gli altri randagi capiscano che sia meglio non scherzare con le tue pecore??? e poi parli della sofferenza degli agnellini indifesi e poi sicuramente sotto pasqua sei il primo a scannarli.. ma se sei tu li uccidi e li fai soffrire tu va bene, se li uccide un cane che lo fa per istinto perchè è nella sua natura per nutrirsi allora va massacrato?

  7. tutto ciò che dici non potrà mai giustificare una simile crudeltà….. il mondo animale conosce l’istinto di sopravvivenza, ma non quello della vendetta.

  8. X il pastore
    ma pubblicate anche le farneticazioni di questo animale? Ma ignoratelo ha la stessa mentalità di quell’altro animale che ha le gato il cane sti gran figli di…….Possibile che non c’era un altro rimedio per impedire che il cane sbranasse il gregge? Ma tornatevene nella giungla!!!!

  9. x Paolo
    in parte condivido il tuo ragionamento…e per esperienza personale posso dirti che se porti un cane randagio al canile non se lo prendono! Ma poi dimmi una cosa tu la carne non la mangi visto che dici che io a pasqua sgozzo gli agnelli??Per caso sei vegetariano?? E se mi dici chi sei la prossima volta che avvisto un randagio in montagna ti chiamo e cosi mi dici un pò tu come avvicinarlo per portarlo al canile…si vede che sei un incompetente in materia e non percepisci minimamente quanto sia pericoloso avvicinare un randagio che ha assaporato la carne fresca!

  10. x orso:e noi per questo ci distinguiamo dagli animali
    x solerigato:modera i termini e non ti scaldare che chisà che non fai proprio la fine del cane…

  11. x Pastore
    devo ammettere che le tue riflessioni sono dovute ad un italia che non funziona xke se i canili funzionassero non ci sarebbero questi problemi.quindi devo darti ragione nel sopprimere i randagi! Xkè se pur mi dispiace un minimo, da altra parte penso a quanti soldi pubblici vengono spesi per queste strutture, tutti soldi ke potrebbero andare a molte altre parti piu utili come l’istruzione e la sanita! quindi il gesto di un pastore di sparare un cane e non di portarlo strusciando cosi, sarebbe capito, almeno da me!

  12. Prima cosa io mangio carne, proprio come il cane.. ma se tu parti della sofferenza che ha inflitto a tanti agnellini indifesi sei tu che nn dovresti mangiarla se per questo hai giustificato un tale gesto.
    Seconda cosa i canili nn si prendono i randagi.. a già è vero dimenticavo che i canili prendono i cani solo se sono di proprietà di qualcuno.. Ma ragioni prima di scrivere o cosa???
    E per concludere.. la cosa che davvero mi fa pensare che stai scrivendo qui solo perchè ti piace fare inutile polemica.. dici che avvicinare un cane randagio e molto pericoloso.. ma per prenderlo, per legarlo a una macchina e trascinarlo sull’asfalto invece è facile e giusto.. Quindi o sei qui per qualche assurda mania di protagonismo o perchè è una cosa che hai fatto anche tu e cerchi di giustificare quella bestia perchè ti ci rivedi anche tu..
    E comunque per il fatto della carne fresca sicuro di non confonderti con licantropi?

  13. x Paolo
    aziona il cervello prima di scrivere e rifletti!Secondo il mio parere tu sei solo un bimbo minkia che scrive senza condizione di causa! visto che non sai che i canili sono piu affollati delle carceri italiane!e poi stammi bene a sentire…io non so come quel tizio abbia fatto a legare il cane e non so ne se tanto meno era il suo ma quello che so per certo che i cani randagi che si trovano in montagna non sono avvicinabili come quelli di citta ed il piu delle volte sono cani che vengono abbandonati dal mercato nero della lotta clandestina! poi per quanto riguarda le manie di protagonismo di certo non le ho io ma forse tu ed hai anche qualche problema mentale visto e considerato che credi nei licantropi, studia di piu e guarda meno cartoni animati! io ho semplicemente espresso un mio parere!

  14. x Paolo
    non per entrare nel merito del discorso ma quello che ha detto pastore è verissimo i canili sono pienissimi e le bestioline che ci sono dentro sono anche malnutrite perchè i fondi che mette a disposizione lo stato non sono mai abbastanza. per questo ci sono sempre piu canili abusivi chè per non sono neanche a norma e a rischio epidemie, perchè sopravvivono con le donazione che a volte non ci sono! Non sarebbe una cattiva idea quella di abbatterli visto che quella che fanno non si può nemmeno definire vita! e in piu ci farebbero risparmiare diversi soldi di tasse!

  15. secondo me più che un pastore sei una quadrupede che merita essere accompagnato da un vero pastore.

  16. x pastore e altri come lui.
    cambiate ovile per voi va bene marte e così ci liberiamo!!!

  17. Gaetano forse non hai letto tutti i commenti o ti sarà sfuggito qualcosa.. non stiamo discutendo sull’abbattere o non abbattere i cani, ma della mostruosità del gesto di attaccare un cane a una macchina e trascinarlo via.. La soluzione di abbattere i cani è plausibile in una società che funziona male come la nostra, forse non pienamente condivisibile ma che ci può stare in certe condizione. Ma appoggiano questo soggetto stai dalla parte del tizio che ha massacrato il cane perchè è giusto vendicarsi su un animale che non ha fatto altro che cercare di sopravvivere seguendo la propria natura.
    Ora tornando a te Pastore (che non si è capito se è il tuo cognome o il tuo mestiere) il cervello lo dovresti attivare tu prima di scrivere certe cose.. sopratutto se non sei in grado di distinguere il punto del discorso da una battuta fatta alla fine.. Quando ho detto manie di protagonismo era perchè qui non stiamo parlando direttamente di te, ma del tizio dell’articolo.. Che tu non sappia come sia riuscito a legarlo non ci interessa, non è questo il punto.. il fatto è che una volta che era riuscito a legarlo poteva portarlo agli organi competenti senza la necessità di ridurlo così.. Forse non lo sai ma il maltrattamento agli animali è un reato e ci sono determinate procedure da seguire in questi casi.. Di certo non ti puoi improvvisare giustiziere di sta cippa..
    Con te ce la siamo presa per l’assurdità di giustificare la ricerca di vendetta di un pazzo verso un animale che non ha fatto altro che seguire la propria natura..
    E un ultima cosa.. Il fatto che mi hai dato del bimbo minchia. perchè difendo il mio punto di vista, mi fa capire che o sei un ignorante che non sa cosa significa il termine, o che semplicemente scrive cose a raffica solo per sentito dire o perchè si usano.. Se proprio ti interessa ho 27 anni, abito a Salerno, sono un tecnico informatico e sono amante degli animali e questo farebbe di me un bimbo minchia?

    Davvero complimenti..

  18. Paolo ho letto tutti i commenti e quello che vorrei dirti è che non giustifico questo tizio ma nemmeno posso condannarlo anche perchè per essersi spinto a fare un gesto talmente estremo vuol dire che in quel momento non vedeva altre strade perchè in un altro articolo ho letto che il tizio si era diretto agli istituti competenti prima di compiere questo orrendo gesto, solo che gli avevano risposto picche! quindi secondo il mio parere l’uomo ha sbagliato solo nell’ucciderlo in quel modo quando poteva abbatterlo anche senza infliggergli tutto quel dolore…

  19. x Paolo
    partiamo dal fatto che qui si stava dicendo solo la propria opinione sull’accaduto e sei stato tu a cominciare a fare battute su un fatto accaduto che reputo sia grave che tantomeno serio perchè si tratta pur sempre di un reato quindi ce poco da stare allegri, specialmente se viene fatto in quel modo brutale!se non lo hai capito io mi ero solo cercato di immedesimare in quel tizio prima di giudicarlo anche perchè non spetta a me e tantomeno a te o a nessun altro!quello che però mi fa riflettere oltre a la storia della tua vita che non me ne frega una beneamata ceppa, è: come siete tutti voi bravi a giudicare un reato ma non a capire che forse la legge prima di portare quest’uomo a fare un gesto del genere non poteva fare qualcosa?tipo come diceva l’amico sopra abbattere cani al canile in modo che quando ce ne portano qualcun altro ci sia posto anche per non far succedere queste cose perchè ricordate una cosa, è sempre meglio far morire un cane o qualsiasi essere vivente in maniera indolore piu toso che infiggergli tutta questa sofferenza perchè i pastori in montagna continueranno sempre a far morire i cani in maniera brutale!

  20. Se ti ho detto chi sono e che faccio era solo per rispondere alla tua insinuazione..

    Gaetano capisco che non vuoi ne giustificare ne condannare il tizio, ma io fin dall’inizio non ho criticato il fatto che volesse abbattere il cane, ma solo il METODO che ha usato.. e per questo l’ho criticato..

    Pastore non ho fatto battute sull’argomento ma solo ma sulla tua frase di avvicinare “un randagio che ha assaporato la carne fresca!”.. Ma appunto era una battuta fine a se stessa al di fuori del discorso globale..
    Poi che il sistema sia sbagliato e non funzioni l’ho detto anche io in un commento precedente ma questa non è una giustificazione.. E di certo non lo autorizza a commettere un reato, perchè se commetti un reato vieni e devi essere giudicato, non da me, non da te, ma da un giudice.. Perchè se infrangi la legge ne devi pagare le conseguenze, qualsiasi motivazione ci sia stata dietro..

    Però dopo questi ulltimi 2 giorni di discussione sono lieto che alla fine siamo d’accordo su 1 cosa:
    “è sempre meglio far morire un cane o qualsiasi essere vivente in maniera indolore piu toso che infiggergli tutta questa sofferenza”..
    E questo era uno dei punti fondamentali per cui questa discussione è partita, perchè nel tuo primo commento dicevi:
    “ha semplicemente voluto far provare la stessa sofferenza che ha inflitto a tanti agnellini indifesi…gli ha voluto far provare lo stesso dolore della carne che veniva straziata proprio nello stesso modo in cui il cane l’aveva inflitta alle sue bestie!”
    e questa per me e per gli altri che ti hanno attaccato non è una giustificazione accettabile.. Perchè come ho più volte detto è solo un metodo per cercare vendetta.. e di conseguenza inaccettabile in un paese che si dice esser civile..

  21. ma ancora gli rispondete a questo coglione? Lasciatelo nella solitudine cosa alla quale è abituato …questo animale!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.