Droga: sgominata organizzazione in Campania, 15 arresti tra Avellino e Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Operazione_Carabinieri_Salerno_AvellinoImportante operazione dei Carabinieri in Campania. Quindici persone sono state arrestate per traffico e spaccio di stupefacenti  in esecuzione di altrettante ordinanze di custodia emesse dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Dda. L’operazione, che ha visto impegnati oltre cento militari e unità cinofile del comando provinciale di Avellino, ha sgominato in Campania una organizzazione che riforniva di hashish, cocaina e marijuana zone della provincia di Avellino e della Valle dell’Irno, nel Salernitano. I particolari dell’operazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa che si è svolta  presso il comando provinciale dell’Arma.

L’operazione White Skin comincia quasi due anni fa, a seguito dell’incendio doloso di  una vettura e due rimorchi a Solfora, all’interno di un’azienda di trasporto. Da lì, i carabinieri di Solofra cominciano a tessere una fitta ragnatela fatta di pedinamenti ed intercettazioni telefoniche. La “roba” diventa una pizza o un CD nelle losche conversazioni tra assuntori e pusher, alla fine si giunge all’esistenza di una vera e propria organizzazione dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e hashish nell’avellinese, nella valle dell’Irno e nel potentino condotta dal salernitano Tonino Pupatella, al secolo Antonio Noschese – già noto alla Giustizia – unitamente al genero Franco Sasso, detto Zio Frank, che controllava le attività illecite nell’area di Baronissi e dintorni. Le dichiarazioni di alcuni assuntori hanno poi confermato le responsabilità del settantenne spacciatore, coinvolto in prima persona in una quotidiana e frenetica attività di spaccio al dettaglio di cocaina, attività che svolgeva presso il suo domicilio di Salerno dove si trovava agli arresti domiciliari.

Le indagini hanno poi portato sulle tracce di altri giovani dediti allo spaccio. L’indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno ha portato complessivamente all’emissione di 15 provvedimenti restrittivi ed al sequestro di importanti quantitativi di stupefacenti.

LE FOTO

GUARDA IL VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.