Salernitana: tifosi aspettano garanzie, Lotito frena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Salernitana_Lotito_tifosiIl fallimento stagionale è figlio di errori societari, inghippi tecnici e tattici e quell’effetto-domino di piccole e grandi sfortune a intralciare il passo alla squadra. La nuova stagione – almeno per quanto riguarda la Salernitana – è già ai nastri di partenza. I tifosi, che con il passare delle ore stanno continuando ad assorbire e metabolizzare lo scotto per l’eliminazione anticipata dalla corsa play off, potendo, ricomincerebbero già oggi il nuovo campionato. Chiodo schiaccia chiodo per una amarezza che non sembra andare via velocemente. Esclusione dalla corsa per la serie B che grida vendetta.

I tifosi vorrebbero conoscere il programma di rilancio, le ambizioni della società, vorrebbero sentir dire dal duo Lotito-Mezzaroma che un minuto dopo Frosinone ci si è messi immediatamente a lavoro per non ripetere gli errori e le ingenuità commesse nella scorsa stagione. Ed invece, a quasi una settimana da Frosinone, il co-proprietario Claudio Lotito, in una intervista al quotidiano La Città non ha trovato di meglio che dire che a Salerno si vuole tutto e subito, che si va sempre di fretta e che i tifosi già adesso vorrebbero conoscere la squadra per la prossima stagione. Si, è così. I tifosi non hanno l’anello al naso e sanno bene che la fallimentare stagione della Salernitana si è concretizzata a Frosinone ma partiva da molto lontano. Dai giocatori chiesti da Perrone e non ingaggiati dalla società.

Da un gruppo che andava rafforzato fin da subito con Sanderra alla guida senza aspettare gennaio per fare finalmente una squadra degna di tale nome. Ritardi, lentezze, incertezze che hanno esposto la Salernitana ad una e più figuracce. Ecco perché non è il caso di ripetere quanto accaduto nello scorso campionato. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma che volete da Lotito?

    Ok che si esprime con toni sbagliati, ma la stagione storta nasce dall’abbandono di Perrone un giorno prima del ritiro, con una squadra fatta su sue indicazioni (Grassi e Nalini) ed il cui unico desiderio “insoddisfatto” in quel momento era stato Mancini (che poi abbiamo visto all’opera… con e senza Perrone).

    Su quell’episodio non è mai stata fatta chiarezza, ma Sanderra e tutti i conseguenti problemi nascono quel giorno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.