È polemica per il concerto di Hunt a Baronissi, il caso sollevato da Cammarota e Memoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Rocco_Hunt_1_MaggioÈ polemica per il concerto di Rocco Hunt a Baronissi alla manifestazione del candidato a sindaco del Pd Gianfranco Valiante. « Abbiamo esultato, tutti, per la vittoria di Rocco Hunt a Sanremo, sentendoci orgogliosi della nostra appartenenza alla città di Salerno. Rimaniamo sorpresi, invece, per la partecipazione di Hunt al concerto di chiusura di campagna elettorale, in un paese della provincia di Salerno, dell’unico partito politico ad avere il simbolo in lista.Un figlio del popolo di Salerno diventa menestrello di partito. Perché? Un concerto gratuito o a pagamento? ». E’ quanto si chiedono, in un comunicato stampa, i consiglieri comunali di Salerno Antonio Cammarota e Paky Memoli.

«Se gratuito, vogliamo sapere perché questo concerto si fa per un partito politico e non allora anche per beneficienza o per altre manifestazioni; se a pagamento, vogliamo sapere da chi viene pagato e con quali soldi, atteso che le spese elettorali e di partito sono, per legge e per trasparenza, pubbliche», sostengono i due consiglieri. «Dispiace – concludono – che un figlio del popolo di Salerno diventi menestrello di un partito politico, e crediamo che faccia male più a lui; noi, però, vogliamo credere di continuare ad ascoltare, nonostante tutto, il figlio dell’orgoglio della nostra terra, tutti insieme, senza divisioni di partito».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. E quando Gigi D’Alessio è andato a fare il concerto per Berlusconi a Napoli?? andava bene lui?? ma smettetelaaaa di fare le solite stupide ed inutili polemiche

  2. Ricordo che anni fa furono chiamati addirittura venditti, dalla e altri grandi cantanti per la chiusura delle elezioni amministrative e\o politche a Salerno. Smettetela di mettere in croce questo ragazzo ad ogni refolo di vento, non lo aiutiamo a crescere sia come uomo che artisticamente, non usate qualsiasi cosa per attaccare l’avversrio politico. Ricordo solo che anni fà in piazza della concordia fu organizzato la festa dell’amicizia nazionale dalla vecchia DC. Ricordo che fu un successone di pubblico e per una intera settimana si avvicendarono i maggiori artisti e cantanti di allora, mi pare ad inizio anni 80′. Per non parlare dei vari festival dell’unità dove i cantanti si esibivano per ogni dove sotto la bandiera di falce e martello o della Lira?? Per non parlare del politicizzato super concertone del 1° maggio, dove anche Rocco Hunt si è esibito quest’anno, ma dai… ma dai… se l’obbiettivo è Valiante, ma perchè crocifiggere il ragazzo… mi sembra per mancanza di argomenti??….a Paki, redazione riportategliello per favore, dico solo “ESTOTE PARATI” lei sa cosa vuol dire, è un richiamo alle sue radici ad majora paki

  3. S’i’ fosse foco, ardere’ i politici;
    s’i’ fosse vento, li tempesterei;
    s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei;
    s’i’ fosse Dio, mandereil’en profondo…

  4. pensate a lavorare e fare qualcosa al posto di fare sempre critica e controcritiche inutili… state proprio alla frutta..

  5. non avete proprio niente da fare eh? Moscatiello sta organizzando anche lui un evento con artisti che lo sostengono, aspetto di sentire i vostri commenti

  6. Non amo questo genere di musica, ma una domanda alla Memoli ed a Cammarota debbo farla: perché non denunciate anche Lucio Dalla quando fu chiamato a cantare prima del comizio di De Luca, oppure Venditti che cantò prima del comizio di Andria, oppure le decine e decine di cantanti e gruppi che per lavoro cantano e suonano dove vengono pagati o dove vogliono cantare? Sempre a fare polemiche a vuoto, siete per caso nuovi iscritti anche voi ai FDC alias Movimento 5 polemiche di Salerno?

  7. Guarda che i due sono già iscritti da tempo nel gruppo figli dei Non Salernitani, infatti è un gruppo pieno di fake, chi vive a Londra chi fa il caffè nel container vicino al Tamigi, chi viene da Tirana, chi abita a Roma e chi viene da Agropoli e chiama De Luca lucano, Agropoli storica città della grande Lucania….sono un caso clinico, sono tutti sostenitori grillini e la maggior parte tutti ex elettori di Berlusca e AN…NON CENSURARE GRAZIE

  8. Si loro esagerano eh,ma nn dicesse poi che lui è neutro…perchè allora nn ha voluto fare l’inno nè per la salernitana nè per il napoli???dicendo che lui nn se la sentiva di prender parti o cose del genere…e adesso?nn è uguale???quindi sono daccordissimo con le esagerazioni di questi e anke di alcuni giornalisti che fomentano solo il tutto,però anke lui che trovasse un po di coerenza!!!

  9. Ma io non ho capito una cosa…
    spiegatemi perchè quelli del PDL di Salerno dovrebbero impicciarsi di quanto spende (di tasca propria) o non spende (se viene gratis) un candidato alle elezioni di un paese….
    Saranno soldi suoi o no?
    Scommetto che se tale Rocco Hunt si fosse esibito a Canicattì o in una qualsiasi località amministrata dal PDL nessuno avrebbe avuto da ridire…
    Come mai non si sono sentiti quando il \”loro\” candidato (prescritto) e attuale \”amministratore pro tempore\” ha speso la modica cifra di 80.000 euro per il famoso monumento sito all\’inizio del paese?
    Pensassero più a \”controllare\” i loro candidati che a fare aria fritta…

  10. Se il concerto non è pagato con soldi di campagna elettorale non ci vedo alcun problema, anche gli artisti hanno il diritto ad esprimere le loro preferenze. Se invece lui e/o altri artisti sono pagati con i soldi della campagna elettorale già si può fare una bella denuncia.

  11. MA CAMMAROTA E MEMOLI LO SANNO CHE ROCCO E’ DI SINISTRA?? OPPURE NON ASCOLTANO LE CANZONI….

  12. ed allora tutti quelli he partecipano al concerto del primo maggio;festa dell’unità…feste patronali…tutti schierat???,ma fate politica seria politica per il popolo invece di infangare!!!

  13. A Meoli non lo preno proprio in considerazione,ma Cammarota che si definisce uno doc della politica fare sti figure e merda si potesse pure risparmia FAI SEMP CHELL TI DAI A ZAPP SOPRA I PIEDI TU STESSO NON TE NE ACCORGI

  14. Non posso fare a meno di restare stupito che questa pagliacciata venga istituita dal dott. Cammarota verso il quale nutro grande stima,l’altra non la conosco…..non avrei immaginato che il nostro Rocco fosse trascinato in una polemica di cosi’ bassa lega e da due soldi…..dispiace che venga tirato sempre in ballo il padre che a differenza di tanti magnafranco a tradimento si guadagna la pagnotta a testa alta e in modo orgoglioso con scopa e secchio in mano in mezzo alla strada gia’ alle 6 del mattino.Il ragazzo deve essere lasciato stare.Queste stupide diatribe minano seriamente la credibilita’ di chi le innesca.Passi per la tal Memoli,ma lei dott. Cammarota ha compiuto davvero un autogol…..

  15. 50 anni fa il grande Totò diceva: \”poi dicono che gli italiani si buttano a destra…\” e prendeva per i fondelli tutti. Così oggi a destra abbiamo i vari Cammarota e Memoli, che, mentre la provincia sprofonda e la disoccupazione aumenta, chiedono come mai Rocco Hunt canta a Baronissi, il tutto per cercare di dare un assist al Sindaco uscente. Che vergogna! Coinvolgere nelle loro sterili polemiche un ragazzino che cerca di farsi strada. Che vergogna! Il tutto per mettersi in mostra come paladini del popolo. Che vergogna! Ecco perché poi salta fuori un movimento chiamato 5 Stelle e li fa nuovi, nuovi. Siamo stanchi dei vostri interventi a vuoto! !! Me se andate a lavorare veramente nella terra dei fuochi, a scavare e bonificare. Solo così vi guadagnerete il posto in Parlamento, e vi voterò anch\’io. Dovete però prima lavorare 5 anni e poi 5 anni in poltrona, per adesso beccatevi i 5 Stelle. Io cmq voto a Sì da 5 lustri.
    Non censurate, ma pubblicate. …..

  16. A TUTTI GLI ABITANTI DI BARONISSI E ZONE LIMITROFE NON DIMENTICHIAMOCI DELLA FREGATURA DI MOSCARIELLO CHE PRESE I VOTI DI SINISTRA EPOI PASSO’ A DX ORA FACCIAMOGLI PAGARE A CARO PREZZO QUELLA INFAMITA’,QUESTI PERSONAGGI VANNO PUNITI,ORA SPETTA NOI DECIDERE

  17. MA è MAI POSSIBILE CHE OGNI COSA CHE UNO FA NON VADA MAI BENE? Ora ho la certezza che in Italia ci vorrebbe una forte dittatura perchè noi non siamo stati capaci di gestire la nostra democrazia, sembriamo un Paese che va per conto proprio, ognuno si crede il migliore. Troppi galli cantano nel pollaio.

  18. Chi si trova a destra o a sinistra sono fatti loro e dei loro elettori.Parli di vergogna,di provincia che sprofonda,aumenta di disoccupazione e concludi scrivendo:il tutto per cercare di dare un assist al Sindaco uscente.Prima di dispensare vergogna impara a leggere le notizie.Hunt non celebra un concerto per il sindaco uscente,ma per il consigliere regionale di Salerno Gianfranco Valiante candidato a Sindaco per la prima volta a Baronissi.Chi spara cazzate per mettersi in mostra come paladino del popolo?Gia’ se tutti votano M5s senza sapere manco quello che dicono siamo a posto

  19. I concerti si sono sempre fatti, di sinistra o di destra. Ogni volta a fine campagna elettorale, per fare festa, che più falsa non si può , come tutti i sorrisi e le promesse nella stessa campagna elettorale. Ora che Valiante grazie a De Luca è riuscito a portare il cantante che và più di moda … a qualcuno è bruciato. Ecco che viene fuori il vero spirito di queste campagne elettorale … fino all’ultimo colpo. Cari politici sinceramente avete fatto il vostro tempo, si dimostra ancora una volta che non c’è alcuna lealtà istituzionale e che tutti sono aggrappati al raggiungimento della vittoria , e basta.

    A quanto pare per le comunali l’ipocrisia 2.0 ancora non è arrivata… Caro Cammarota grazie a lei è venuto fuori, ancora una volta, il vero sapore di questa politica.

  20. Ma la Dottoressa Paky Memoli, eletta con i voti del centrodesta e poi diventata deluchiana, perchè ora vede la pagliuzza nell’occhio dei suoi nuovi compagni di viaggio e non vede la trave che è nel suo? Un po’ di coerenza, signora!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.