Gregucci tra premi, partite e prove tecniche di rinnovo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Salernitana_Perugia_26_Gregucci“Il Frosinone è stato più bravo di noi, quindi ha meritato la promozione”. Angelo Gregucci ieri ha ricevuto a Roma il Premio Ussi 2014 presso il Circolo Canottieri Aniene, del quale è socio anche Carlo Perrone (oltre al presidente del Coni Malagò) per aver portato in alto il nome della città di Roma in Italia ed è tornato a parlare dello sfortunato epilogo della stagione della Salernitana. Il trainer granata dimentica di sottolineare che al Matusa la sua squadra, anche per come è stata schierata in campo, è parsa timorosa e non ha mai impensierito in concreto l’avversario. L’ex giocatore della Lazio, che la scorsa settimana aveva partecipato alla manifestazione di Padre in Figlio, capace di richiamare all’Olimpico qualcosa come 65 mila persone, ha poi sottolineato come in realtà il premio più importante vinto quest’anno è stato il riconoscimento della famiglia del compianto Piermario Morosini, che Gregucci ha avuto modo di allenare, prima che un infarto lo stroncasse su un campo di calcio. Il tecnico della Salernitana sarà a Bergamo proprio per una partita che avrà lo scopo di ricordare lo sfortunato giocatore. Domani, poi, Gregucci si trasferirà a Salerno, dove dirigerà l’allenamento voluto dalla società e che ha creato un pizzico di malumore tra i tesserati. L’ex difensore biancoazzurro avrà la possibilità di confrontarsi pure con Fabiani e cercherà di capire se ci siano stati passi avanti per la sua riconferma, dopo il briefing tra il diesse e la proprietà. Chissà che proprio l’esperto dirigente romano, chiamato a parlare anche con i calciatori per iniziare a programmare la stagione 2014/2015, non possa fornire delle risposte in conferenza stampa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ho letto sui giornali stamattina che tutto sospeso, abbiamo iniziato come l’anno scorso tira e molla, questi sono degli incapaci inetti, altro che grande societa’ poi dove ci sono troppi galli non si fa’ mai bene, purtroppo la nostra salernitana e’ finita in mani schifose ho l’impressione che navigheremo per molto tempo in terza serie, speriamo bene ma l’inizio e’ dei piu’ schifosi, sembra l’armata brancaleone.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.