Campania: al via 100 corsi gratuiti di guida sicura per studenti delle superiori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
sicurezza_stradale

L’assessore ai Trasporti e Viabilità della Regione Campania Sergio Vetrella, è intervenuto oggi alla presentazione dei primi 100 corsi di guida sicura, destinati ad altrettanti studenti patentati di alcune scuole superiori della città di Napoli, interamente finanziati dalla Regione e dalle associazioni XV Maggio MMXI e L’Italia dei Giovani. La presentazione è avvenuta nel corso del convegno sulla sicurezza stradale “Life addicted: think&drive”, organizzato da Regione Campania – Assessorato ai Trasporti, Acam, Aci, Unipol, Fondazione Unipolis, Associazione XV Maggio MMXI e L’Italia dei Giovani.

I corsi in via sperimentale sono organizzati per 100 alunni patentati, scelti tra alcuni istituti scolastici superiori napoletani, e si terranno il 26 e il 27 maggio prossimi sul circuito Guida sicura dell’Aci di Vallelunga, a Campagnano, vicino a Roma. Il costo (360 euro a persona) è interamente a carico delle Associazioni XV Maggio MMXI e Italia dei Giovani e dell’Assessorato. A tutti i ragazzi che hanno fatto il corso verrà consegnato un attestato, con il quale – tra l’altro – potranno avere uno sconto del 20 per cento sulla RC Auto da Unipol, uno degli sponsor dell’iniziativa. Nei prossimi mesi si estenderà l’iniziativa ad altri giovani studenti della Campania.

L’iniziativa dei corsi rientra nel piano regionale per la sicurezza stradale che l’Assessorato sta portando avanti, e che prevede in particolare la campagna regionale di spot “Muoversi in sicurezza”, in collaborazione con la Tgr Campania della Rai, con i protagonisti di Un posto al Sole e Made in Sud, e il Centro regionale per la sicurezza stradale (CRISS), gestito dall’ACAM, che ha il compito di monitorare il fenomeno, e le cui attività sono state illustrate nel corso del convegno di oggi.

 

 

 

“Si tratta – dice l’assessore regionale ai Trasporti e Viabilità Sergio Vetrella di un buon esempio di collaborazione tra enti e associazioni, che hanno lavorato con il tutoraggio dell’Assessorato regionale ai Trasporti ed il supporto tecnico di ACAM ed ACI.

 

 

 

“L’educazione e la formazione rivolta ai giovani, sia in campo scolastico che extra-scolastico è un elemento essenziale per avviare il processo educativo che formerà in modo positivo le menti e la personalità dei nostri ragazzi. I dati sulle giovani vittime di incidenti stradali mostrano che ancora molto bisogna fare per colmare le lacune del nostro sistema educativo. Basti pensare che nel 2012 – ultimi dati disponibili – in Campania ci sono stati oltre 9.500 incidenti con più di 14mila feriti, di cui il 27 per cento sono giovani tra i 15 e i 24 anni. Ho promosso quindi con grande entusiasmo un’iniziativa che si innesta in un percorso di crescita civica, grazie all’impatto che tale iniziativa può avere, anche perché i corsi sono sia teorici che pratici. Mi sento dunque di ringraziare tutti i responsabili di questa azione, che rientra pienamente nel nostro piano di sicurezza stradale che stiamo attuando in questi mesi”, conclude Vetrella.

 

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.