Musica: “Al Marte” di Cava Luca Pugliese. Il frontman dei Fluido Ligneo, in un One Man Band

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Luca_PuglieseDopo la Triennale di Milano, teatri e palcoscenici prestigiosi di mezza Italia e una tournée di dieci concerti in ben nove istituiti penitenziari, Luca Pugliese “versione one man band” (voce, chitarra, cassa e charleston) fa tappa a Cava de’ Tirreni (Sa).  Venerdì 23 maggio, ore 21.00, il frontman dei Fluido Ligneo si esibirà al Marte, spazio polifunzionale con all’attivo ben 700 eventi in appena tre anni (mostre, convegni, eventi di divulgazione tecnica e scientifica, concerti, festival, proiezioni, talk, retrospettive, presentazioni di libri, incontri d’autore), ubicato nel borgo medievale di Cava de’ Tirreni.

Viaggio-concerto dalle atmosfere e dagli umori diversissimi, lo spettacolo “one man band” porta in scena l’universo e il background più intimi del Luca Pugliese musicista, svelando le pieghe profonde di una ricerca musicale da sempre aperta alla contaminazione e che si arricchisce costantemente di nuove suggestioni, ultime – ma solo in ordine di tempo – quelle provenienti dal mondo partenopeo, riscoperto dall’artista grazie alla tournée nelle carceri, e da quello latino, in parallelo con il nuovo progetto musicale “Fluido Ligneo cuban soul”. Uno spettacolo, dunque, in cui Luca Pugliese, da ardito ed esperto funambolo qual è, farà magicamente dialogare musiche e lingue differenti: i pezzi del suo repertorio – dal cavallo di battaglia, La zattera di Ulisse, alla dolcissima Giallo –, brani della tradizione napoletana, perle del repertorio classico mondiale e finanche la Gazza Ladra di Rossini, omaggio all’Italia che deve risorgere.

A proposito del suo incontro con il Marte, l’artista ha commentato così: “Scoprire questa bellissima e freschissima realtà culturale mi onora: amo la mia terra, e questa è una di quelle cose per le quali posso dirmi onorato di essere campano. Considero questa occasione come la mia prima stretta di mano con lo staff del Marte. Conoscendoci meglio, sicuramente potremo dare vita ad altri eventi, che magari mi vedranno protagonista anche nella veste di pittore. Questa struttura, da poco restituita a tutti, oltre all’auditorium che ospiterà il mio concerto dispone di un suggestivo e ampio roof garden e di una bellissima sala esposizioni, dunque gode di una polifunzionalità architettonica che ben si armonizza con il mio essere poliedrico”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.