Capaccio: in arrivo quasi 3 milioni di euro per la costruzione della piscina comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Comune_CapaccioCon decreto numero 349 del 20 maggio 2014, è stato finanziato il progetto per la “Realizzazione del complesso natatorio in Capaccio Scalo”. L’importo complessivo del finanziamento ammonta a 2.992.499,39 a valere sui Por Campania Fesr 2007/2013 – Obiettivo Operativo 6.3.  Il complesso verrà realizzato su un terreno di circa 5000 metri quadri di proprietà del Comune, a Capaccio Scalo in viale della Repubblica, nei pressi della palestra comunale. Avrà finalità turistiche e sportive, prevede la realizzazione di due piscine: la vasca principale avrà una dimensione di 25 per 16,50 metri e sarà profonda 1,80, metri mentre la vasca di avviamento avrà una dimensione di 16, 50 metri per 7,40 metri e una profondità di 60 centimetri. La struttura, naturalmente, comprenderà anche un’area per gli spettatori, spogliatoi, bagni, un bar, uffici amministrativi e parcheggi esterni.

«Abbiamo raggiunto un risultato storico. – afferma il sindaco Italo Voza – Si parla della piscina comunale da decenni, tanti giovani del nostro territorio per praticare il nuoto fino ad oggi sono stati costretti a recarsi in altri comuni. Un ringraziamento particolare va ai consiglieri comunali Leopoldo Marandino e Roberto Ciuccio che hanno seguito personalmente l’iter dall’inizio fino alla firma del decreto di  finanziamento recandosi decine di volte, e a proprie spese, in Regione. Un risultato che è stato raggiunto anche grazie al prezioso lavoro del responsabile dell’Area Pianificazione e Tutela del Territorio Rodolfo Sabelli. La piscina è stata progettata e verrà realizzata in base agli standard previsti per essere utilizzata per gare ufficiali di nuoto e partite di pallanuoto».

E’ un altro importantissimo traguardo raggiunto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Italo Voza in appena due anni dal suo insediamento considerata l’importanza dell’opera e l’importo stanziato per realizzarla. La notizia del finanziamento arriva, inoltre, all’indomani dell’accensione della prima fiammella della rete per il metano, avvenuta ieri sera a Rettifilo, un altro obiettivo ottenuto dall’amministrazione in carica per il quale, assieme al Comune di Albanella, Capaccio Paestum è destinatario di un finanziamento ministeriale di circa 20 milioni di euro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.