Tasi: De Luca, è monumento a demenzialità del mondo politico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
consiglio_comunale_de_Luca_23_maggio“La Tasi è un monumento alla demenzialità del mondo politico italiano, la scelta più idiota da decenni a questa parte”. Lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, nel corso della trasmissione televisiva “Salerno Città Europea” in onda sull’emittente Lira Tv. “E’ il risultato della demagogia e dell’irresponsabilità di Berlusconi ed Alfano”, sostiene De Luca che aggiunge:  “Se avessimo avuto la copertura per l’eliminazione della tassa sulla casa, io stesso avrei eretto loro un monumento; ma se non si hanno neanche gli occhi per piangere, non si fa altro che dar vita ad una situazione caotica che ci porta, alla fine di tutto, ad avere di nuovo una tassa sulla casa”. “E questo – sottolinea il primo cittadino – con due aggravanti: il caos creato nella gestione del tributo e un aggravio ulteriore per i cittadini, perché si prevede di scaricare sugli inquilini una parte del tributo stesso.

Il Consiglio Comunale intende stabilire di non toccare gli inquilini; speriamo di tenerli fuori anche alla fine dell’anno, ma questo dipende dalla legge nazionale. Approveremo le aliquote senza nessun aumento rispetto allo scorso anno, anche per consentire ai cittadini di rateizzare il pagamento, perché se salta la rata di giugno si deve pagare in una sola volta a settembre-ottobre”. “Le ultime decisioni del Governo, intanto, – tiene a precisare De Luca – prevedono ulteriori tagli per 2,1 miliardi a carico di comuni, province e regioni: ancora non ho capito dove taglieranno i 700 milioni per i comuni, che altro devono tagliare? Tutti i comuni, nessuno escluso, sono in condizioni di predissesto”.

TASI APPROVATE ALIQUOTE E DETRAZIONI. Nella delibera approvata dall’assise risulta una riduzione dell’aliquota sulla prima casa, che passa dal 4,7×1000 al 3,3×1000, mentre per i fabbricati rurali ad uso strumentale è all’1×1000. Per le rendite catastali fino a 250 euro la detrazione fissa sarà variabile dai 200 euro, ai 100 euro per le rendite fino a 750 euro, mentre è nulla per quelle superiori. La gran parte delle abitazioni principali con rendite superiori però, per il meccanismo di calcolo della Tasi, avranno un importo inferiore  rispetto all’Imu 2012. Una detrazione di 30 euro a figlio sarà invece usufruibili per le famiglie che hanno figli con meno di 26 anni. È stato inoltre stabilito che alle abitazioni principali vengono assimilati tutti gli immobili dati in comodato d’uso gratuito a parenti ed affini di primo grado. Dal provvedimento resta esclusa l’Imu sulla seconda casa, con l’aliquota che resta fissata al 10,6×1000.

 INTERVISTA VIDEO ASSESSORE BUONAIUTO

INTERVISTA VIDEO CONSIGLIERE COMUNALE RAFFAELE ADINOLFI

DIRETTA TWITTER DAL CONSIGLIO COMUNALE DI SALERNO


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Il capo dei Farisei ha dichiarato che è monumento alla demenzialita’ la Tasi asserendo che è stata colpa di Berlusconi e Alfano non averla tolta del tutto (ma chi la rimessa?).Allora se questo signore pensa e crede che puo’ continuamente prendere per imbecilli i suoi amministrati si sbaglia.Lo stato gli ha dato la possibilita’ di applicare un massimo e un minimo,ma lui prontamente applica il massimo.La detrazione di 200 euro uguale per tutti lui in pratica l’ha eliminata.Ha tassato al massimo con aliquote da capogiro uffici, negozi e seconde case, come se in questo momento chi lavora in proprio non avesse i morsi della crisi.Tutto conseguenziale al fatto che buon comunista ha come nemici chi lavora in proprio.Le tariffe messe dal comune di Salerno sono tra le piu’ alte d’Italia.Cittadini salernitani siate felici il vostro sindaco vi ha reso i piu’ ricchi del paese.

  2. MALEDETTA CASA, MI STA ROVINANDO, ARRIVATO ALLA PENSIONE DA 20 ANNI MI TROVO CON UNA CASA GRANDE 118MQ CHE MI FA PAGARE TUTTO AL MASSIMO, ORA CON L\’IMU NON AVRO\’PIU NEANCHE LO SGRAVIO DI 200 EURO,GIA PAGO 600 EURO PER LA SPAZZATURA ORA ANCHE QUESTO AL MASSIMO.VENDO META\’ DELLA MIA CASA AL COMUNE TANTO A ME E MIA MOGLIE BASTA LA META\’, SIAMO QUASI 80ENNI.TRANQUILLI LA PENSIONE E\’ SEMPRE LA STESSA. IL DOTT. DE LUCA AL SOLITO DA\’ SEMPRE LA COLPA AD ALTRI, COME SE LUI NON FOSSE UN POLITICO DI LUNGA STAGIONE.

  3. ..e chiaramente con profondo rammarico ha dovuto (nel giro di 3gg.) far convocare il Consiglio Comunale applicando le aliquote più alte d’Italia per incassare questa demenziale tassa il prima possibile senza alcuno sgravio…?!?
    Ma veramente crede che i Salernitani siano tanti pupazzetti ai qiuli raccontare qualunque favola?

  4. a vallo della lucania l’aliquota è stata abbassata al 2 per mille!! e poi sta storia dei figli minori di 26 anni: ma perchè quelli più grandi sono figli di n.n.?!? siete tutti uguali!!!! spero solo che renzi si rimbocchi le maniche e cerchi in concreto di fare qualcosa per i meno abbienti. ps ma perchè non agganciare la tasi (ma anche le altre tasse) all’isee??

  5. Se il comune come dici tu non ha neanche gli occhi per piangere, PERCHÉ ogni anno spendi milioni di NOSTRI euro per luci d artista. Perché ?….

  6. Certe affermazioni non hannio bisogno di commenti. Poi, se si legge la delibera di Giunta, tanto per cambiare, il Sindaco è assente al momento della votazione. E’ tempo di cambiare aria a Palazzo di Città. E’ ora di liberare la città dalle varie conventicole, dallle camarille e abolire la grassa distribuzione delle prebende a spese dei cittadini salernitani.

  7. LA TASSA DEMENZIALE? COSI’ VUOLE FARCI CREDERE DI ESSERE INCOLPEVOLE,INTANTO APPLICA LE ALIQUOTE MASSIME.LANCIO UN APPELLO LA ESENZIONE FRAZIONATA SECONDO LA RENDITA CATASTALE E’ REGOLARE O UN ABUSO? RENZI HA DICHIARATO CHE LA TASI NON SUPERERA’ LA VECCHIA IMU,MA SE L’ESENZIONE NON MI SPETTA, IN PRATICA PAGO 200 EURO IN PIU’, E’ GIUSTO E COSTITUZIONALE? ATTENDO FIDUCIOSO UNA RISPOSTA, MAGARI DA QUALCUNO DELLA OPPOSIZIONE.GRAZIE N.B. ANCHE DA QUALCHE LEGALE O COMMERCIALISTA.

  8. E’ incredibile la faccia tosta di questo individuo…Nega l’evidenza e pure le sue responsabilita?…VIA;VIA!…
    Spero di andare via,dopo una vita,da questo posto.

  9. La capolista Pd per le europee(Picierno?), è stata ricevuta al Gran Hotel dai figli del sindaco di Salerno.Cosa significa? che uno si candida a sindaco di Salerno come lasciato del beneamato.La colpa non sara’ sua,ma dei salernitani che lo consen-tiranno.Noi cittadini lasciati in eredita’.SIAMO SENZA SPERANZA SE NON REAGIREMO.

  10. Ancora con il figlio? Ma chi? Quello che voleva candidare nel giro di una notte in barba a rapporti tra persone e regolamenti del PD?
    Bene, sarà finalmente la volta buona che il suo gruppo dirigente si renda conto con chi ha sempre avuto a che fare ed ovviamente impagabile soddisfazione per noi poterli finalmente mettere tutti alla porta.

  11. Ma cosa sta accadendo?
    Dopo Nocera, ora in ripetizione attacchi al Sindaco di Salerno e sembrano tutti della stesa “mano” facci caso sembra che parli sempre la stessa persona.
    Vedi: Basta – Ingenui svegliatevi – Via da Salerno ecc…
    Sarà una mia impressione mi sembra che sia sempre lo stesso a scrivere.
    Vabbè, mi sbaglierò senz’altro.
    Comunque, qualcuno non vole capire o fa finta di non capire chi ha governato ultimamente in Italia.
    Abbi fortuna e dormi !

  12. 1) i fondi luci d artista sono fondi europei e se vi informate vengono persino dall america diversi turisti
    2) Se i commercianti non vendono non è certo colpa del sindaco se questi non seguono le.regole del mercato(nel senso che non sanno mettere prezzi onesti)
    3)Almeno sul non pagare coso tante tasse mi trovo d accordo. Fate arrivare qualche danaro dalla regione , dannazione!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.