Tasi: Salvatore Gagliano contrario ai provvedimenti di giunta, “Consiglieri e cittadini mortificati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Gagliano_intervista“Non ho ancora ricevuto, ad oggi, la notifica di convocazione dell’assise comunale né la relativa documentazione. Una evidente dimostrazione della mancanza di rispetto di questa amministrazione nei confronti dei consiglieri che, per l’ennesima volta, sono stati mortificati”.  Salvatore Gagliano ci va giù duro. E non potrebbe essere altrimenti. L’assemblea di Palazzo di Città si è riunita venerdì per prendere provvedimenti in materia di Tasi. “Una questione così delicata per la vita delle famiglie salernitane da imporre una discussione seria e consapevole tra maggioranza e opposizione, tra coloro i quali sono stati chiamati dai cittadini, attraverso l’esercizio democratico del voto, a rappresentarne le istanze e tutelarne i diritti in seno alla istituzione municipale. 

E invece – ammonisce Gagliano – l’amministrazione De Luca calpestando il diritto di noi consiglieri a essere informati nei tempi stabiliti dalla legge su data e contenuti dell’assise, ha chiarito ancora una volta quanto realmente tenga a cuore le sorti della comunità salernitana”. Gagliano spiega che “la notifica di convocazione del Consiglio comunale è stata evidentemente consegnata dall’Ufficio competente ad una persona non  autorizzata a ritirarla per conto mio. Un fatto gravissimo”.

E giudica “sospetta” l’accelerazione dell’amministrazione De Luca che “prima si è ridotta all’ultimo momento per affrontare questo argomento e poi, in spregio allo statuto e al regolamento comunali, ha riunito il Consiglio”. Il politico salernitano è “assolutamente contrario” ai provvedimenti adottati dalla giunta sulla Tasi e si definisce “molto meravigliato” dalle dichiarazioni di fuoco del sindaco all’indirizzo del governo nazionale: “De Luca dovrebbe ricordare a se stesso che il presidente del Consiglio è Matteo Renzi. Quello stesso Matteo Renzi che ha sostenuto alle primarie per la segreteria nazionale del Pd”.  “Come al solito –chiude il cerchio Gagliano- il primo cittadino gioca su due tavoli. Come amministratore locale in senso stretto dichiara sistematicamente guerra al livello nazionale. Come politico, invece, è impegnato con costanza e tenacia a trovare canali di dialogo e a stringere alleanze con i piani alti del suo partito”. Per Gagliano è “anomala” anche la posizione sulla Tasi espressa dagli esponenti locali del Nuovo Centrodestra: “Contestano i provvedimenti della giunta comunale dimenticandosi che sono la conseguenza delle decisioni prese a livello nazionale dal governo di cui lo stesso Nuovo Centrodestra fa parte”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma lei a nome di quale partito parla? L’ultimo a cui lei è approdato dopo tanto girovagare ho l’impressione che non la consideri poi tanto.

  2. Mi spiega perche’ pago le tasse in base al reddito, invece il consiglio comunale, applica le detrazioni di 200 euro, in base alla rendita catastale cioe’ ai mq.Forse il nuovo parametro per pagare i servizi (per modo di dire) sono soltanto i mq? Vedi Tosap,Tasi etc.Faccia sapere al sindaco che tassare in questo modo è l’unica cosa bestiale o demenziale, come ama dire.Ora che i miei quattro figli sono andati a vivere per fatti loro (sposati) che faccio, taglio la casa?Per ora ho tagliato, con il vostro aiuto, soltanto la pensione.

  3. Ma per caso Gagliano, che ha girato tutti i partiti per cui ha credibilità pari a zero, non sa o fa finta di non sapere che De Luca del consiglio comunale se ne sbatte alla grande? A lui interessa solo avere la sua maggioranza di YES MEN che approvano tutto quello che il loro capo ha deciso (guai fare il contrario). E questo non da ieri, ma da sempre. E poi De Luca ha sempre un piede in due staffe per essere pronto a pararsi il c..o, per cui mentre stringe la mano a Renzi, nell’altra brandisce un coltello. Che grande persona amministra Salerno da vent’anni!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.