Europee: trionfo Pd, arretra Grillo, male Forza Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
renzi_italicum_cameraIl Pd di Matteo Renzi stravince le elezioni europee quasi doppiando il M5S: un risultato, questo, non immaginabile prima delle urne. Forza Italia si ferma al 16,7% mentre Ncd di Angelino Alfano supera, sia pure di poco, la fatidica soglia per entrare nel parlamento europeo, facendo segnare il 4,4% dei consensi. Se i risultati dovessero essere confermati anche la Lista Tsipras ce la farebbe, anche se di un soffio: al momento è attestata al 4,0%. Semaforo rosso invece per i Fratelli d’Italia, fermi al 3,6%. La Lega Nord fa registrare il 6,3%. Clamorosa debalce per il cartello centrista “Scelta europea”, cui aderivano, tra gli altri, Scelta civica, Fare e altri: si ferma allo 0,7%.

Tra gli altri piccoli registriamo l’Italia dei valori (0,6%), Verdi (0,9%), Svp (0,5%) e Io cambio (0,2%). Affluenza tutto sommato buona rispetto agli altri paesi europei: siamo al 57,22%. Il Pd sarà la prima delegazione all’interno del Pse, con 31 seggi contro i 27 della Spd tedesca. Viceversa Forza Italia si vedrà ridimensionata nel Ppe. Complessivamente i Popolari europei restano davanti al Pse: 212 seggi contro 185. Non sufficienti per indicare, da soli, il presidente della Commissione Ue. All’orizzonte, dunque, si profilano “larghe intese” anche in Europa. Grillo potrebbe mandare in Europa una ventina di deputati. All’1.32 di notte il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha twittato: “Un risultato storico. Commosso e determinato adesso al lavoro per un’Italia che cambi l’Europa. Grazie”. Da Milano, dove Grillo e Casaleggio hanno seguito lo spoglio, è partito l’ordine: “Non commentate i risultati, aspettiamo il video di Beppe”. Sarà il leader M5S a dare la linea via blog, con un messaggio registrato che verrà pubblicato oggi online.

I seggi attribuiti Stando alle proiezioni di Ipr per la Rai, quando la copertura è arrivata ormai al 75%, i numeri comunque vanno a confermare la netta vittoria del Partito democratico, che si attesta al 41,5%, seguito dal M5S al 21,5% e Forza Italia al 16,5%. La Lega Nord è al 6%, Ncd-Udc al 4,3 mentre l’Altra europa con Tsipras è al 4,1%. Con queste percentuali i seggi sarebbero ripartiti in questo modo: 31 al Pd, suddivisi tra 9 del Nord Ovest, 6 del Nord Est, 8 del Centro, 6 del Sud e 2 delle isole. I 17 del M5S sono 4 del Nord Ovest, 3 del Nord Est, 4 del centro, 4 del Sud e 2 delle isole. I 13 di Fi sono 3 Nord Ovest, 2 Nord est, 3 Centro, 4 Sud e 1 isole. I 3 seggi Ncd saranno 1 rispettivamente per Nord Est, Centro, Sud. La Lega ottiene 3 seggi al Nord Ovest e 2 al Nord Est; la lista Tsipras 1 seggio rispettivamente a Nord Ovest, Centro e Sud e infine Svp 1 seggio al Nord Est.

 

DIRETTA TWITTER


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.